Torna su Rai1 il varietà green di Francesco Gabbani: “In tv con il mio attivismo pacato”

0
Torna su Rai1 il varietà green di Francesco Gabbani: “In tv con il mio attivismo pacato”

Condividi

Il cantautore di nuovo showman nella seconda edizione (questa volta in due puntate) di “Ci vuole un fiore”. E da oggi è disponibile il nuovo singolo “L’abitudine”

Francesco Gabbani torna a buttarsi nel mondo della conduzione per raccontare (e cantare) l’importanza di prendersi cura dell’ambiente. Lo farà il 14 e il 21 aprile, in prima serata su Rai1, con “Ci vuole un fiore”: il primo show tutto green che punta a replicare il successo del debutto. Lo scorso anno, il programma ha fatto registrare all’azienda di viale Mazzini il 15,2% di share. Un successo che ha convinto i vertici Rai a ridare fiducia all’artista di Carrara e a raddoppiare l’appuntamento.

“Il tema portante- spiega alla Dire- è quello di provare a sensibilizzare il più possibile ad avere un’attitudine green, cioè a comportarsi in un modo ecosostenibile. Per me è naturale essere per la natura. Sento molto la causa e mi fa piacere prendermi la responsabilità di tenere da solo il timone di queste due puntate”.

Un one man show per Gabbani, sul piccolo schermo per trattare il tema con un sorriso: “Sono un sostenitore- aggiunge- del fatto che divertendosi e facendolo con leggerezza si percepisce il senso più profondo delle cose. Ci vuole un fiore quest’anno, infatti, sarà molto più improntato sul sentimento. Credo che, per avere un atteggiamento green, bisogna partire dal fatto di amare la natura e amarci perché anche noi facciamo parte di essa. Banalmente- spiega- quando ami qualcuno o qualcosa in automatico te ne prendi cura. Ci vuole un fiore cerca di far tornare il sentimento, l’amore per la natura”.

Un senso di protezione, quello raccontato da Gabbani, che è diametralmente opposto all’attivismo di chi imbratta opere d’arte o monumenti per far sentire la propria voce: “È lontano dal mio modo di pensare l’attivismo, dal mio linguaggio- dice- penso ci siano altri modi che passano dalla sensibilità, dalla dolcezza, dalla pacatezza e dal sentimento per far valere le proprie opinioni. È paradossale supportare qualcosa di bello andando a rovinare qualcosa che è bellissimo e che abbiamo fatto noi”.

IL NUOVO SINGOLO

A fare da colonna sonora a “Ci vuole un fiore” è il nuovo singolo di Francesco Gabbani “L’abitudine”. Su tutte le piattaforme per Bmg dal 7 aprile, il brano racconta l’assuefazione apatica al vivere, le consuetudini e il pensare in maniera quasi passiva: “Il ricascare sempre in questo meccanismo – racconta- penso sia legato a un consumismo compulsivo, al fatto di ricercare la felicità in cose simili a quelle che hanno gli altri, per sentirci un tutt’uno. Questo accade perché viviamo in un sistema sociale che verte molto su questi valori”.

La canzone – scritta con Fabio Ilacqua, con il quale Gabbani è tornato a lavorare dopo i successi di “Amen”, “Occidentali’s Karma” e “Volevamo solo essere felici” – “non dà risposte, ma pone delle riflessioni. Propone l’ipotesi di farsi delle domande, sono sempre importanti”. Il singolo è il primo tassello di un nuovo percorso discografico che Gabbani sta componendo con Ilacqua e che uscirà prossimamente. 

FONTE DIRE – www.dire.it

È SUCCESSO OGGI...