Roma. MIC e Municipio I: nasce l’alleanza per educare i giovani delle scuole

0
Roma. MIC e Municipio I: nasce l’alleanza per educare i giovani delle scuole

Condividi

Municipio Roma I Centro e Ministero della Cultura insieme per educare alla cultura, alla conoscenza e alle arti le giovani generazioni. Come? Attraverso una serie di iniziative e di attività che saranno oggetto di collaborazione tra lo stesso Mic e le scuole di ogni ordine e grado sul territorio del Municipio. E’ quanto fa sapere il Municipio Roma I Centro in una nota. La collaborazione tra i due enti è stata suggellata, questa mattina, dalla firma di un protocollo d’intesa. A siglare il documento sono state la Presidente del Municipio Roma I Centro, Lorenza Bonaccorsi e il direttore della Direzione generale dei Musei, Massimo Osanna. Al fine di perseguire gli obiettivi Ministero e I Municipio attiveranno una serie di attività nelle ore curriculari ed extracurricolari e lavoreranno alla realizzazione di centri estivi e invernali, rivolti alle fasce d’età comprese tra 3 e 18 anni o comunque alla generalità della popolazione studentesca con meno di 35 anni. Potranno altresì essere sviluppate attività specifiche dedicate ai piccoli utenti dei nidi pubblici del Municipio. Il Mic assicurerà, inoltre, una specifica formazione al personale educativo docente, mettendo a disposizione di quest’ultimo materiali didattici e sussidi utili alle attività al fine di operare più efficacemente nell’ambito delle iniziative e dei progetti congiuntamente elaborati. Potranno, infine, essere promosse eventuali agevolazioni per la fruizione dei beni culturali afferenti al Mic da parte dei giovani.

“Crediamo nel valore della cultura- ha commentato Bonaccorsi- sia come strumento in grado di mettere in moto circuiti virtuosi, anche di carattere lavorativo, che per il suo alto significato educativo. Arte, musica, conoscenze sono in grado di elevare la coscienza dei ragazzi e di trasmettere valori di bellezza, giustizia e fratellanza. Per questo riteniamo fondamentale questo protocollo: servirà ad aiutare a formare la sensibilità delle giovani generazioni in un momento storico particolarmente complicato”. Non è previsto alcun aumento di spesa per concretizzare le iniziative del protocollo. Municipio e Mic provvederanno allo svolgimento delle attività di rispettiva competenza con le risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente.

È SUCCESSO OGGI...