Roma, vola da un palazzo e si schiata al suolo: giallo sulla morte di un noto pr delle discoteche

0
Roma, vola da un palazzo e si schiata al suolo: giallo sulla morte di un noto pr delle discoteche

Condividi

È giallo sulla morte di Francesco Vitale, il 45enne di Bari morto dopo essere caduto da un palazzo popolare alla Magliana, in via Pescaglia. Tanti sono i dubbi sulla vicenda, a cominciare dal perché Vitale, detto ‘Ciccio’, fosse lì. Non era di Roma. Non abitava lì. Tra quei palazzi nessuno lo conosceva.

I carabinieri dell’Eur e del comando provinciale di Roma, in attesa anche dell’esame autoptico disposto dalla Procura, indagano. L’ipotesi che si sia trattato di un suicidio non convince. Qualcuno lo ha spinto al termine di una lite o, ancora, stava scappando? Da chi, in caso, e per quale motivo?

I fatti sono andati in scena intorno alle 11.50 di mercoledì. A dare l’allarme un passante che ha trovato la vittima in strada. Vitale, ben vestito, non aveva con sé il portafoglio, i documenti e il cellulare. Solo pochi soldi in tasca. Per identificarlo di vuole il dna.

Ma c’è di più. Vitale, residente a Bari, perché si trovava a 400 chilometri di distanza? Ogni ipotesi è al vaglio, anche quella che porta ad ambienti dello spaccio. Forse Vitale ha discusso con qualcuno e nel parapiglia è volato giù. Una pista porterebbe a un sequestro. Un rapimento per un debito.

È SUCCESSO OGGI...