Manchester United Barcellona, la diretta live del match

0
Manchester United Barcellona, la diretta live del match

Condividi

Dopo aver, clamorosamente, riaperto la Premier League rimettendo in discussione – con la complicità dei concittadini del City – la leadership dell’Arsenal, il Manchester United prova a sgambettare il Barcellona nel ritorno degli spareggi di Europa League, dopo aver rischiato di violare il Camp Nou nella pirotecnica gara di andata. I Red Devils hanno un conto aperto con i catalani, in considerazione del fatto che sono riusciti a vincere solo una delle ultime 11 gare con il Barcellona, collezionando 5 pareggi e 5 sconfitte. L’unico successo in questa serie è giunto addirittura quindici anni fa, nell’aprile 2008, quando Paul Scholes siglò la vittoria per 1-0 per lo United nella semifinale di ritorno di Champions League. I blaugrana, che non perdono in una competizione ufficiale da fine ottobre (0-3 contro il Bayern nel quinto match della fase a gironi di Champions League) e restano ancora saldamente al comando nella Liga, sono al momento nell’occhio del ciclone per la vicenda Negreira, e cercheranno di silenziare le polemiche e di non abbandonare anzitempo il palcoscenico europeo. Contando anche sulla cabala: il Manchester United ha perso solo due volte (per 1-0) nelle ultime 11 partite disputate nelle coppe continentali a Old Trafford, proprio contro due compagini spagnole, ovvero Atletico Madrid a marzo 2022 e Real Sociedad a settembre 2022.

Manchester United-Barcellona, le scelte di Ten Hag

I Red Devils dovrebbero esporre sul banco dell’Old Trafford la merce più pregiata per questo spareggio da cui dipende la permanenza in Europa. Tutto quindi lascia pensare che Ten Hag schiererà in avanti Weghorst come riferimento offensivo appoggiato da Bruno Fernandes, Rashford e Sancho sulla trequarti. La scogliera di centrocampo sarà a tinte verdeoro con Fred e Casemiro, mentre più incertezza resta sul pacchetto arretrato che schermerà De Gea tra i pali. Ipotizzabile Wan Bissaka (più di Diogo Dalot) sulla destra, mentre si profilano due soluzioni legate all’impiego di Malacia: senza l’esterno olandese, Shaw si sistemerebbe sul versante mancino con Varane e Martinez in mezzo, mentre con l’utilizzo del nazionale “orange” sarebbe proprio Shaw a lasciargli il posto, o uno dei due centrali qualora l’ex Southampton venisse impiegato nel cuore della retroguardia. Dalla panchina Sabitzer e Garnacho, ancora out Eriksen, Antony, Martial e Van de Beek.

Manchester United-Barcellona, le scelte di Xavi

L’allenatore della formazione catalana sarà ancora senza Dembelé come all’andata, ma nell’elenco degli indisponibili si vanno ad aggiungere anche Pedri (noie muscolari) e Gavi squalificato. Il versante offensivo dovrebbe quindi prevedere Lewandowski al centro del tridente con esterni Raphinha e Ansu Fati. A centrocampo sicuri del posto Kessié e De Jong: da verificare Sergi Busquets, non al meglio, che potrebbe anche lasciare spazio a Sergi Roberto schierato in posizione più avanzata. Ballottaggi nella difesa che proteggerà Ter Stegen: i favoriti, in considerazione delle scelte effettuate nelle ultime due gare, dovrebbero essere Koundé e Jordi Alba sulle fasce con Araujo e uno tra Christensen e Marcos Alonso (a segno nella gara di andata) come tandem centrale.

Manchester United-Barcellona, le probabili formazioni

Manchester United (4-3-3): De Gea, Wan-Bissaka, L. Martinez, Varane, Shaw, Fred, Casemiro, Rashford, B. Fernandes, Sancho, Weghorst. All. Ten Hag

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen, Koundé, Araujo, Christensen, Jordi Alba, Sergio Busquets, De Jong, Kessié, Rapinha, Lewandowski, Ansu Fati. All. Xavi

 

È SUCCESSO OGGI...