Spaccio di droga ai Castelli Romani, un arresto e sequestro di 46 Kg di hashish

0
Spaccio di droga ai Castelli Romani, un arresto e sequestro di 46 Kg di hashish

Condividi

Continua incessante l’attività della Polizia di Stato, su tutto il territorio della Capitale e della provincia, volta alla prevenzione e alla repressione dei reati inerenti gli stupefacenti. Sono stati gli agenti del commissariato San Lorenzo di Roma ad arrestare un cittadino marocchino di 32 anni perché gravemente indiziato del reato di detenzione ai fini dello spaccio.
Dopo un’intensa attività investigativa, i poliziotti, appresa la notizia della presenza di un cittadino marocchino proveniente dalla Spagna dedito a svolgere attività di spaccio presso un immobile a Colonna, hanno approntato dei servizi di osservazione in quella zona e, una volta individuata l’abitazione e notato l’uomo uscire di casa, lo hanno bloccato facendo irruzione nello stabile. Una volta all’interno sono stati rinvenuti, occultati nella camera da letto, 40 kg di hashish, 132 grammi di cocaina e 20mila euro in contanti, mentre in uno sgabuzzino sempre di pertinenza dell’abitazione, ulteriori 6,6 kg di hashish. Ultimati gli accertamenti l’uomo è stato portato presso gli uffici di polizia dove è stato arrestato.
In sede di udienza di convalida il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Velletri ha convalidato l’operato dei poliziotti applicando nei confronti dell’uomo la misura della custodia cautelare in carcere.
Ad ogni modo tutti gli indagati sono da ritenere presunti innocenti, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

È SUCCESSO OGGI...