Salernitana–Juventus, segui la Diretta Live del match

0
Salernitana–Juventus, segui la Diretta Live del match
Juventus

Condividi

La Salernitana ha vinto solo una delle sette sfide contro la Juventus in Serie A (2N, 4P): 1-0 all’Arechi il 2 maggio 1999 grazie al gol di Marco Di Vaio.

Dopo il pareggio per 2-2 nel match d’andata, Salernitana e Juventus potrebbero pareggiare due sfide di fila per la prima volta in Serie A.

Perfetto equilibrio in tre precedenti tra Salernitana e Juventus in casa dei campani in Serie A: un successo per parte e un pareggio – la gara più recente risale al 30 novembre 2021 (vittoria bianconera 0-2 con gol di Dybala e Morata).

Dopo una serie di sette match senza alcun successo in campionato (2N, 5P) la Salernitana ha vinto la gara più recente contro il Lecce – i granata potrebbero vincere due partite di fila in Serie A per la prima volta dallo scorso ottobre.

Dopo otto vittorie di fila in campionato senza subire alcun gol, la Juventus ha guadagnato un punto nelle ultime tre partite di campionato, incassando 10 reti. I bianconeri non perdono due match di fila in Serie A dall’ottobre 2021, mentre l’ultima volta che sono rimasti senza segnare in due gare consecutive nel torneo risale al novembre 2012.

Sfida tra la squadra che ha subito più gol su azione in questa Serie A (Salernitana, 30) e la seconda che ne ha incassati meno in questa graduatoria (Juventus, 13 – più solo della Lazio a quota 10).

Quattro degli ultimi sei gol della Juventus in campionato sono arrivati su calcio piazzato; in generale, i bianconeri sono la formazione che in percentuale ha realizzato più reti su calcio da fermo in questa Serie A (40%: 12/30).

Antonio Candreva ha preso parte a tre gol nelle sue ultime tre sfide contro la Juventus in Serie A (una rete e due assist); il classe ’87 ha segnato le sue prime due reti nel massimo campionato proprio con la maglia bianconera (16 presenze tra gennaio-maggio 2010).

Dusan Vlahovic ha realizzato tre gol in tre sfide contro la Salernitana in Serie A: doppietta con la Fiorentina l’11 dicembre 2021 e un gol con la Juventus il 20 marzo scorso. Le ultime otto reti del classe 2000 in campionato sono tutte arrivate a Torino (sette all’Allianz stadium e una all’Olimpico Grande Torino), la sua ultima marcatura al di fuori di questa città risale al 9 aprile 2022 v Cagliari.

Bremer ha segnato due gol contro la Salernitana in Serie A, contro nessuna squadra ha fatto meglio – tra queste è inclusa la sua unica marcatura con la maglia della Juventus in campionato, nella sfida d’andata dello scorso 11 settembre.

DOVE VEDERE SALERNITANA-JUVENTUS IN TV

Il posticipo della 21ª giornata di Serie A, Salernitana-Juventus, verrà trasmesso in esclusiva e in diretta da DAZN e sarà dunque visibile per i suoi abbonati anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati al TIMVISION BOX, ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.

Gli abbonati sia a DAZN, sia a Sky, potranno seguire la partita sulla propria tv anche grazie alla app presente sul decoder Sky Q e attraverso il canale Zona DAZN (numero 215 del satellite), attivabile al costo aggiuntivo di 5 euro al mese.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA-JUVENTUS

Nicola schiera un 4-3-3 con Daniliuc e Bradaric terzini, al centro della difesa Troost-Ekong e Bronn. In mezzo al campo Coulibaly, Nicolussi Caviglia e Vilhena, mentre il tridente sarà composto da Candreva, Piatek e Dia.

Allegri deve fare a meno di Bonucci, Pogba e Milik. In attacco dovrebbe esserci Vlahovic dal 1′, con alle sue spalle Di Maria. Chiesa pronto a subentrare dalla panchina. Tutto confermato in difesa con Danilo, Bremer e Alex Sandro. Cuadrado favorito su De Sciglio come esterno destro, a centrocampo Miretti più di Fagioli, con Locatelli e Rabiot e Kostic sulla sinistra.

SALERNITANA (4-3-3): Ochoa; Daniliuc, Troost-Ekong, Bronn, Bradaric; Coulibaly, Nicolussi Caviglia, Vilhena; Candreva, Piatek, Dia.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado, Miretti, Locatelli, Rabiot, Kostic; Di Maria, Vlahovic.

È SUCCESSO OGGI...