Roma. Tre arresti e due denunce per spaccio e furto

0
Roma. Tre arresti e due denunce per spaccio e furto
furto bancomat pomezia carabinieri

Condividi

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale hanno eseguito un servizio coordinato di controllo del territorio mirato al contrasto di ogni forma di illegalità e degrado. Ad esito delle attività tre persone sono state arrestate e altre due denunciate a piede libero. A finire in manette una 49enne romana che, nonostante fosse sottoposta agli arresti domiciliari per precedenti reati, è stata sorpresa in strada senza alcuna autorizzazione; un 58enne originario di Napoli ma residente a Roma, già sottoposto alla detenzione domiciliare, in ottemperanza di un ordine di esecuzione di pena emesso dal Tribunale di Napoli, dovendo espiare la pena di 17 anni di reclusione per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti; un 48enne, originario di Capoverde ma residente a Roma, in ottemperanza all’ordine di esecuzione di pena emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma, dovendo lo stesso espiare pena di un anno e 5 mesi di reclusione per i reati di ricettazione e furto aggravato. I Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale hanno poi denunciato un 15enne eritreo per porto abusivo di armi perché trovato in possesso di due coltelli a serramanico. Una 17enne rom, invece, è stata denunciata perché riconosciuta quale autrice di un furto consumato in un’attività commerciale di zona. Nel corso del controllo, i Carabinieri hanno identificato 104 persone e eseguito verifiche su 49 veicoli.

È SUCCESSO OGGI...