Operazione antidroga a Roma, 13 arresti

0
Operazione antidroga a Roma, 13 arresti
carabinieri roma minaccia

Condividi

Prosegue, mirata e senza sosta, l’attività antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, che ha consentito nel corso di diversi controlli, eseguiti negli ultimi giorni, in diversi quartieri della Capitale dal centro storico alle periferie, di arrestare 13 persone gravemente indiziate del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e di sequestrare ingenti quantità di droga e denaro contante.
In particolare, i Carabinieri della Stazione di Roma San Basilio nel corso di un regolare servizio di controllo del territorio, transitando in via Luigi Gigliotti, hanno notato un uomo di 28 anni, già conosciuto perché attualmente sottoposto all’obbligo di presentazione alla PG, aggirarsi a piedi. L’uomo è stato fermato e sottoposto ad un controllo a seguito del quale è stato trovato in possesso di 10 involucri contenenti cocaina del peso di circa 6 grammi.
A Tor Bella Monaca, nel corso di due distinte attività, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato in flagranza di reato 3 persone. Nei pressi della nota piazza di spaccio di via dell’Archeologia, i militari hanno fermato una donna, romana di 39 anni, notata cedere una dose di cocaina ad un romano che è stato identificato e segnalato come assuntore alla competente Autorità. La droga e la somma contante di 20 euro è stata sequestrata.
In via G.B. Scorza, sempre nei pressi della nota piazza di spaccio, hanno arrestato due persone, un romano di 34 anni e un italiano di 18, entrambi con precedenti e disoccupati, sorpresi mentre il primo cedeva un involucro di hashish ad una ragazza che è stata identificata e segnalata quale assuntore, il secondo era appostato con compiti di vedetta.
Bloccati e sottoposti a perquisizione personale sono stati trovati in possesso di 1 dose di hashish e della somma contante di 75 euro, provento dell’attività illecita.
A seguito della perquisizione personale e domiciliare, i Carabinieri della Stazione Monte Mario hanno rinvenuto e sequestrato ad una romana di 27 anni, quasi 21mila euro e oltre 300 grammi di hashish nonché, materiale idoneo a tagliare e confezionare lo stupefacente.
Ad Acilia invece, i Carabinieri hanno arrestato uno studente romano di 21 anni, che è stato trovato in possesso, a seguito della perquisizione personale e domiciliare, della somma contante di 30mila euro, nonché di 100 grammi di hashish, 25 di cocaina e 2 di marijuana, e vario materiale per il confezionamento.
In piazza di Saxa Rubra, i Carabinieri hanno fermato e sottoposto a controllo un romano di 56 anni, con precedenti, fermo a bordo della propria autovettura, trovato in possesso di 19 dosi di cocaina del peso di circa 30 grammi e della somma contante di 830 euro, ritenuto provento della pregressa attività di spaccio. A casa dell’uomo i militari hanno poi rinvenuto un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento, il tutto posto sotto sequestro.
In piazza Giureconsulti, i Carabinieri hanno arrestato in flagranza un cittadino egiziano di 18 anni, con precedenti e senza fissa dimora, sorpreso a cedere un frammento di hashish ad uno straniero che è stato identificato e segnalato quale assuntore.
In via Portuense, i Carabinieri della Stazione di Roma Ponte Galeria hanno fermato un cittadino libanese di 24 anni, con precedenti, mentre viaggiava a bordo di un monopattino elettrico con addosso dosi di hashish e cocaina del peso di circa 6 grammi.
I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato un 20enne romeno, con precedenti, bloccato in viale Giorgio Morandi mentre cedeva 2 dosi di cocaina ad una donna identificata e segnalata quale assuntrice. A seguito della perquisizione personale i militari hanno sequestrato 11 dosi di cocaina e la somma contante di 285 euro.
In circonvallazione Nomentana, i Carabinieri della Stazione di Roma piazza Bologna hanno arrestato un 20enne romano, che è stato sottoposto ad un controllo di iniziativa, mentre passeggiava a piedi. Addosso deteneva 60 grammi di hashish, 100 euro in contanti ed un bilancino di precisione. A casa del 20enne i militari hanno rinvenuto ulteriori 5 grammi nella disponibilità del fratello che è stato segnalato alla competente autorità.
Infine, presso la stazione Ferroviaria di Roma Monte Mario, a bordo del treno regionale, i militari hanno arrestato un cittadino straniero di 25 anni, senza fissa dimora e con precedenti, già conosciuto, trovato in possesso di 3 involucri termosaldati contenenti un grammo cadauno di eroina.
I procedimenti versano nella fase delle indagini preliminari e che, pertanto, gli indagati devono considerarsi innocenti sino ad eventuale condanna definitiva. Tutti gli arresti sono stati convalidati.
La scorsa mattina, i Carabinieri della Stazione Roma Macao, a seguito di una segnalazione del personale medico del Policlinico Umberto I, sono intervenuti e denunciato un pensionato italiano di 70 anni, che poco prima aveva tentato di consegnare al personale medico una scatola di scarpe destinata al figlio ricoverato all’interno del nosocomio, contenente un involucro con 0.57 grammi di shaboo. Nella circostanza il personale medico ha riferito ai militari che il figlio dell’uomo era stato sorpreso fumare in camera dello stupefacente da una pipa in vetro. Il giovane consegnava ai militari un involucro contenente 0.84 grammi della medesima sostanza.

È SUCCESSO OGGI...