Sassuolo-Atalanta, segui la Diretta Live del match: formazioni e dove vederla

0
Sassuolo-Atalanta, segui la Diretta Live del match: formazioni e dove vederla
Foto Michele Nucci/LaPresse 24 Ottobre 2022 - Reggio Emilia, Italia sport calcio. Sassuolo Calcio u.s. Vs. Hellas Verona f.c. - Campionato di calcio Serie A TIM 2022/2023 - stadio “Mapei” Nella foto: Simone Verdi (Hellas Verona f.c.) in azione contrastato da Davide Frattesi (Sassuolo C.u.s.) Photo Michele Nucci/LaPresse October 24, 2022 - Reggio Emilia, Italy sport soccer. Sassuolo calcio u.s. Vs. Hellas Verona f.c. - Italian Football Championship League A TIM 2022/2023 - “Mapei” stadium In the pic: Simone Verdi (Hellas Verona f.c.)competes for the ball with Davide Frattesi (Sassuolo C.u.s.)

Condividi

Solo contro la Juventus (14), il Sassuolo ha collezionato più sconfitte in Serie A rispetto a quelle accumulate contro l’Atalanta (11 in 19 sfide): i bergamaschi hanno vinto in ben 10 delle ultime 13 partite contro i neroverdi nel massimo campionato (2N, 1P).

Il Sassuolo ha vinto l’ultima gara interna di Serie A contro l’Atalanta (2-1 nello scorso campionato con Dionisi in panchina): l’altra unica vittoria in casa contro i nerazzurri l’aveva ottenuta nel primo incrocio con la Dea al Mapei Stadium (24 novembre 2013) – quattro successi bergamaschi e tre pareggi negli altri sette confronti a Reggio Emilia.

Il Sassuolo ha perso le ultime due gare interne di Serie A e non colleziona tre ko di fila in casa da ottobre 2019 con De Zerbi in panchina (una di quelle tre sconfitte proprio contro l’Atalanta).

Solo il Napoli (12), ha raccolto più punti dell’Atalanta (11) da inizio 2023 in Serie A; la squadra di Gasperini è – con Monza ed Empoli – una delle tre formazioni ancora senza sconfitte in campionato in questo anno solare, nonché quella che ha segnato più reti (17).

L’Atalanta ha vinto 11 partite finora e con un successo in questa giornata può eguagliare il suo record di successi nelle prime 21 partite disputate in un torneo di Serie A: 12 nel 2016/17 (i punti erano 38) e 12 nel 2021/22 (42 punti).

Sfida tra due squadre con simili filosofie di gioco: la seconda e la terza squadra di questa Serie A dietro al Milan per attacchi verticali (Atalanta 52 e Sassuolo 48); il Sassuolo – con sei reti – è anche la formazione che ha realizzato più gol in seguito a un attacco verticale finora (uno dei quali contro il Milan nell’ultima giornata).

Con gli ultimi due di Maehle sono arrivati ad essere nove i gol dei difensori dell’Atalanta in questo campionato (un primato) e sono anche sette i difensori della Dea a segno finora in questa Serie A (altro record).

Con i quattro contro il Milan (un centro e tre assist), Domenico Berardi ha partecipato attivamente a 176 gol in Serie A (105 reti, 71 assist): dal 2013/14 (da quando gioca nel massimo campionato), ha fatto meglio solo Immobile (227 partecipazioni).

Il Sassuolo è la vittima preferita di Duván Zapata in Serie A: nove reti ai neroverdi, di cui quattro in trasferta; il colombiano ha segnato un solo gol finora, suo peggior rendimento a questo punto del torneo dalla sua prima stagione in assoluto (0 reti con il Napoli nelle prime 20 giornate nella stagione 2013/14).

Ademola Lookman – in gol nel match d’andata – ha segnato 12 gol finora; a partire dalla stagione 1999/2000, solo cinque giocatori sono riusciti ad arrivare a questa cifra nella loro annata di debutto in Serie A e nelle prime 20 partite giocate dalla propria squadra: Lukaku, C. Ronaldo, Piatek, Milito e Shevchenko.

Sassuolo-Atalanta: diretta tv e streaming

Sassuolo-Atalanta, anticipo della 21ª giornata del campionato di Serie A, è in programma alle ore 20.45 al Mapei Stadium di Reggio Emilia e sarà visibile in diretta su DAZN e Sky. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Now e sulla piattaforma Sky Go. 

Le probabili formazioni di Sassuolo-Atalanta

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Zortea, Erlic, Tressoldi, Rogerio; Frattesi, Obiang, Thorstvedt; Berardi, Defrel, Laurienté. Allenatore: Dionisi. A disposizione: Pegolo, Russo, Ayhan, Ferrari, Romagna, Marchizza, Lopez, Henrique, Bajrami, Ceide, D’Andrea, Alvarez.  

ATALANTA (3-4-3): Musso; Toloi, Djimsiti, Scalvini; Hateboer, De Roon, Koopmeiners, Maehle; Boga, Hojlund, Lookman. Allenatore: Gasperini. A disposizione: Sportiello, Rossi, Demiral, Okoli, Soppy, Ruggeri, Ederson, Pasalic, Muriel, Zapata. 

ARBITRO: Marcenaro di Genova. 

È SUCCESSO OGGI...