Salernitana-Napoli, la diretta live del derby campano

0
Salernitana-Napoli, la diretta live del derby campano
Napoli, Luciano Spalletti

Condividi

Dopo i due pareggi della stagione 1947/48, il Napoli ha vinto entrambi gli incontri con la Salernitana in Serie A, registrati nello scorso campionato (1-0 all’Arechi, 4-1 al Maradona).

Il Napoli ha vinto sei degli ultimi sette derby campani di Serie A giocati in trasferta (1N), collezionando sei clean sheets in questo parziale (Avellino, Benevento e Salernitana le squadre affrontate).

Da inizio novembre ad oggi, solo il Sassuolo (uno) ha raccolto meno punti in Serie A della Salernitana (due, frutto di due pareggi e quattro sconfitte nelle ultime sei gare giocate); i campani in questo parziale hanno anche la peggior difesa del torneo (18 reti incassate).

Il Napoli ha raccolto 47 punti finora: nell’era dei tre punti a vittoria (dal 94/95) ed escludendo il 2005/06, solamente tre volte una formazione ha raggiunto quota 50 punti nelle prime 19 gare giocate: la Juventus 53 nel 2018/19, la Juventus 52 nel 2013/14 e l’Inter 51 nel 2006/07 (tutte formazioni vincitrici del titolo a fine stagione).

Il Napoli – includendo il 5-1 contro la Juventus – ha segnato almeno un poker di reti in ben cinque differenti partite della Serie A 22/23 (eguagliando già il totale di volte in cui la squadra ci Spalletti ci era riuscita nel 2021/22); solo il Bayern Monaco (sei volte) ha fatto meglio nei maggiori cinque tornei europei in corso.

Il Napoli sta viaggiando a una media di 17.7 tiri a partita in questa Serie A, secondo miglior dato dei maggiori cinque tornei europei dopo il Bayern Monaco (20.5 tiri di media); in generale solamente altre due formazioni viaggiano ad almeno 17 di media: il Manchester City (17) e il Real Madrid (17.3).

Nelle tre partite del 2023, la Salernitana ha ricevuto 58 conclusioni dagli avversari (record negativo), di cui ben 31 nello specchio: in questo secondo caso, la seconda formazione per tiri in porta subiti nel periodo ne conta 17 (la Sampdoria).

Il Napoli, oltre ad avere il miglior attacco in generale del torneo (44 centri), ha segnato più gol di tutti nei primi tempi di questa Serie A (21), mentre la Salernitana con i cinque subiti a Bergamo è ora la peggior difesa nelle prime frazioni (19 reti incassate); attenzione particolare al quarto d’ora finale di primo tempo (tra il 31’ e il 45’), dove il Napoli ha la resa migliore del campionato (11 reti realizzate) e la Salernitana la peggiore (nove subite).

La Serie A è – tra i primi 10 campionati europei – quello che conta più giocatori africani (quattro in totale) con almeno sette gol realizzati: tra di loro Victor Osimhen (12) e Boulaye Dia (sette) – gli altri due del nostro campionato sono Lookman e Nzola. Khvicha Kvaratskhelia è – con Lionel Messi e Neymar – uno dei tre soli giocatori a contare già almeno sette reti e almeno sette assist vincenti nei maggiori cinque campionati europei 22/23.

 

È SUCCESSO OGGI...

Binari del 1979 e nessuna manutenzione, ecco perchè a Roma si ferma la metro...

0
"È un'infrastruttura in condizioni disastrose", ha detto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, che ha effettuato un sopralluogo a Lepanto

Tre operatori Ama aggrediti, “denunciarono furti carburante”

0
Ieri mattina intorno alle 5, mentre stava entrando nella sede operativa di piazza Sapri, a Castro Pretorio, un tecnico di Ama è stato aggredito da un uomo armato di un oggetto tagliente.

Anarchici: scontri a Roma, 41 persone denunciate

0
Sono 41 i soggetti identificati e denunciati dalla Polizia di Stato all'autorità giudiziaria in relazione agli scontri avvenuti ieri nella zona di Trastevere tra militanti anarchici

Roma, 23enne muore investito da un bus: mistero sulla dinamica

0
Ennesima tragedia a Roma: un rider kenyota di 23anni è stato travolto da un bus-navetta nella rotatoria di piazza Re di Roma, nel quartiere Appio-Tuscolano. L’incidente è avvenuto intorno alle 20 di sabato 28 gennaio. Il mezzo coinvolto è una navetta privata che collega la stazione Termini all’aeroporto. Gli inquirenti indagano sulle dinamiche del sinistro, ancora avvolte nel mistero.