Cremonese-Verona, sfida nei bassi fondi: il confronto tra Okreke e Đurić

0
Cremonese-Verona, sfida nei bassi fondi: il confronto tra Okreke e Đurić
Okereke, Cremonese LaPresse

Condividi

La Cremonese ha vinto solo uno dei sei confronti in Serie A contro il Verona (3N, 2P): il suo unico successo contro i veneti nel massimo campionato risale all’ottobre del 1991 (3-0 fuori casa).

Nonostante il Verona sia imbattuto in casa contro la Cremonese in Serie A, l’unico successo interno dei veneti contro i lombardi risale al 24 marzo 1985 (3-0 con le reti di Di Gennaro, Elkjaer e Briegel), mentre i dueincontri più recenti sono terminati in parità.

Il Verona ha perso 12 delle ultime 13 sfide di Serie A contro squadre lombarde (1V), tante sconfitte quante quelle che aveva rimediato nelle 29 precedenti (7V, 10N). Gli scaligeri, inoltre, non hanno trovato il gol in sei dei 12 confronti più recenti contro avversarie di questa regione (otto reti totali in questa striscia, appena 0.7 in media a match). Il Verona ha perso nove delle ultime 10 partite casalinghe di Serie A (1V) dopo essere rimasto imbattuto in sette delle precedenti 10 gare interne nella competizione (4V, 3N). La Cremonese ha conquistato quattro punti nelle prime otto trasferte di questa Serie A (4N, 4P); nella passata stagione di Serie B, dopo lo stesso numero di partite fuori casa, i punti collezionati dai grigiorossi erano più del triplo: 13, frutto di quattro successi, un pareggio e tre sconfitte.

Nonostante sia reduce da un pareggio nell’ultima gara di campionato, il Verona subisce gol initerrottamente da 23 partite: l’unica volta che ha registrato una serie più lunga in Serie A di reti al passivo è stata nel 1997, quando è arrivato a 31.La Cremonese non ha ancora vinto una partita in questo campionato: da quando la Serie A è tornata a 20 squadre (2004/05), solo una formazione ha chiuso il girone d’andata senza vittorie (il Verona 2015/16, poi arrivato ultimo a fine campionato).

Dall’inizio della scorsa stagione (2021/22), Milan Đurić vanta la seconda miglior percentuale di gol di testa su gol totali nei maggiori cinque campionatieuropei tra quelli con almeno cinque marcature (83.3%, cinque su sei reti totali realizzate), meno solo di David Garcia dell’Osasuna (100%, cinque su cinque). Solo Deulofeu (quattro) ha colpito più legni di Cyriel Dessers (tre) in questa Serie A; il giocatoredella Cremonese ha segnato due reti con 30 conclusioni e tra gli attaccanti con almeno altrettanti tiri, vantano una peggior percentuale realizzativa di lui (6.7%) solo Deulofeu (4.6%) e Lasagna del Verona (3.1%).

David Okereke è il miglior marcatore della Cremonese in questa Serie A in trasferta con tre reti all’attivo. L’ultimo giocatore straniero che ha totalizzato più gol fuori casa per la squadra grigiorossa in un singolo massimo campionato è stato lo sloveno Matjaz Florijancic nel 1995/96 (quattro). Andiamo a confrontare adesso Okereke e Đurić.

DOVE VEDERE VERONA-CREMONESE IN TV

Gli utenti interessati a godersi le emozioni di Verona-Cremonese dovranno aver sottoscritto un abbonamento a DAZN. Si tratta di una piattaforma visibile su qualsiasi tipo di televisore, a patto di collegarlo a console da gioco come PlayStation 4/5 e Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) oppure a dispositivi come TIMVISION BOX, Google Chromecast e Amazon Fire TV Stick. Sulle moderne smart tv, invece, basterà accedere all’apposita app.

Coloro che hanno l’abbonamento a Sky oltre che quello a DAZN, avranno la possibilità di trovare l’app della piattaforma sul loro decoder Sky Q e di attivare il servizio Zona DAZN (al costo di 5 euro al mese in aggiunta al proprio abbonamento). Il match di Veron verrà trasmesso sul canale Zona DAZN (numero 214 del satellite).

PROBABILI FORMAZIONI VERONA-CREMONESE

Diversi dubbi per Zaffaroni riguardo a chi schierare nel suo 3-4-2-1, a cominciare dal centravanti con Djuric in vantaggio su Henry. Alle sue spalle Kallon (o Verdi) e Lazovic, mentre in mediana Depaoli e Doig agiranno ai lati di Tameze e Sulemana (favorito su Ilic). Tra i pali Montipò, con davanti Dawidowicz, Hien e Ceccherini.

Alvini risponde con il 3-4-1-2 in cui non sarà presenti Meité per squalifica, mentre Chiriches è out per infortunio. Davanti a Carnesecchi, linea difensiva a tre con Ferrari, Bianchetti e Lochoshvili. Pickel e Castagnetti in mezzo al campo, con Sernicola e Valeri sugli esterni. In avanti Dessers e Okereke, supportati da Zanimacchia. Recuperato Ascacibar. Non convocati i vari Radu, Vasquez, Baez ed Escalante, tutti in uscita.

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Hien, Ceccherini; Depaoli, Sulemana, Tameze, Doig; Kallon, Lazovic; Djuric.

CREMONESE (3-4-1-2): Carnesecchi; Ferrari, Bianchetti, Lochoshvili; Sernicola, Pickel, Castagnetti, Valeri; Zanimacchia; Dessers, Okereke.

È SUCCESSO OGGI...