Sindaci Castelli romani anti Campidoglio: stop al termovalorizzatore

0

Fin dalle prime voci sulla possibilità della realizzazione di un termovalorizzatore in località Santa Palomba, “i sindaci dei Castelli Romani hanno manifestato le loro preoccupazioni“.

Prossimamente, ci sarà un ulteriore incontro a cura dei 17 Sindaci di Albano Laziale, Ariccia, Castel Gandolfo, Ciampino, Colonna, Frascati, Genzano, Grottaferrata, Lanuvio, Lariano, Marino, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, Nemi, Rocca Priora, Ardea e Velletri per concretizzare le azioni da mettere in campo per un’attività di contrasto efficace che prende forza anche dalla partecipazione delle Associazioni coinvolte.

Più della metà di questi sindaci sono di centrosinistra, molti del Pd ma precisano “in un contesto come questo non esistono colori politici a tutela della salute ci schieriamo uniti: Saremo i portavoce dei nostri cittadini e di tutte le realtà che stanno già facendo molto per dire NO al termovalorizzatore con la massima collaborazione”.

“Il territorio dei Castelli Romani è un polmone verde da proteggere e valorizzare, non possiamo in alcun modo rimanere immobili davanti a scelte tanto sbagliate. Daremo seguito fattivamente alle nostre intenzioni nei confronti del Comune di Roma, Città Metropolitana e Regione Lazio proprio come già avvenuto in occasione dell’emergenza che ha riguardato la discarica di Roncigliano. Lavoreremo insieme per dare forza alle nostre singole voci”, sottolineano nella nota congiunta.

È SUCCESSO OGGI...

Anarchici: scontri a Roma, 41 persone denunciate

0
Sono 41 i soggetti identificati e denunciati dalla Polizia di Stato all'autorità giudiziaria in relazione agli scontri avvenuti ieri nella zona di Trastevere tra militanti anarchici

Binari del 1979 e nessuna manutenzione, ecco perchè a Roma si ferma la metro...

0
"È un'infrastruttura in condizioni disastrose", ha detto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, che ha effettuato un sopralluogo a Lepanto

Tre operatori Ama aggrediti, “denunciarono furti carburante”

0
Ieri mattina intorno alle 5, mentre stava entrando nella sede operativa di piazza Sapri, a Castro Pretorio, un tecnico di Ama è stato aggredito da un uomo armato di un oggetto tagliente.

Roma, 23enne muore investito da un bus: mistero sulla dinamica

0
Ennesima tragedia a Roma: un rider kenyota di 23anni è stato travolto da un bus-navetta nella rotatoria di piazza Re di Roma, nel quartiere Appio-Tuscolano. L’incidente è avvenuto intorno alle 20 di sabato 28 gennaio. Il mezzo coinvolto è una navetta privata che collega la stazione Termini all’aeroporto. Gli inquirenti indagano sulle dinamiche del sinistro, ancora avvolte nel mistero.