Roma, investito e ucciso sulla Nomentana

0

La vittima aveva 61 anni, lavorava nella capitale ma era di Monastier, in provincia di Treviso.

È stato rinviato a giudizio lo scooterista di 48 anni di Guidonia che nell’ottobre del 2020 lo ha investito ed ucciso. Quel fine settimana di due anni fa però l’uomo non fece mai rientro a casa perchè travolto e ucciso dal 48enne. 

A conclusione delle indagini preliminari il pubblico ministero della procura di Roma Maurizio Arcuri ha chiesto il rinvio a giudizio per il reato di omicidio stradale per il motociclista che lo ha investito mentre attraversava a piedi la strada sulla via Nomentana, nel III municipio Montesacro, ritenendolo l’unico responsabile della tragedia.

L’incidente è accaduto il 16 ottobre 2020, in via Nomentana, all’altezza del del civico 960 e dell’intersezione con via Gaspara Stampa, nel quartiere Talenti.

Due ventenni sono morte in un tragico incidente avvenuto nella scorsa notte in via della Pineta ad Anzio, a pochi chilometri da Roma. Un’auto è finita contro un albero e per le due ragazze non c’è stato niente da fare, sono decedute sul colpo. Per estrarre i corpi dalla lamiere sono intervenuti i vigili del fuoco. Sul posto anche i Carabinieri e gli operatori del 118.

Drammatico incidente anche ieri mattina sul Grande raccordo anulare. Un camion si è infatti schiantato con il pilone di un ponte e il conducente, un 55enne di Aprilia, è deceduto.

Gli operatori del 118 purtroppo però sono stati vani: giunti sul posto con le ambulanze non hanno potuto che constatare il decesso dell’uomo.

A cuasa del sinisto si sono create lunghissime code tra la diramazione Roma Sud e Tor Bella Monaca. Sul posto sono accorsi tre mezzi dei vigili del fuoco. Nella serata di ieri, inoltre, martedì 29 novembre, un 26enne di Marino è morto sull’Appia nel territorio di Castel Gandolfo. Il giovane, a bordo di uno scooter SH300, si è scontrato con una Jeep che viaggiava in direzione opposta.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, 23enne muore investito da un bus: mistero sulla dinamica

0
Ennesima tragedia a Roma: un rider kenyota di 23anni è stato travolto da un bus-navetta nella rotatoria di piazza Re di Roma, nel quartiere Appio-Tuscolano. L’incidente è avvenuto intorno alle 20 di sabato 28 gennaio. Il mezzo coinvolto è una navetta privata che collega la stazione Termini all’aeroporto. Gli inquirenti indagano sulle dinamiche del sinistro, ancora avvolte nel mistero.

Anarchici: scontri a Roma, 41 persone denunciate

0
Sono 41 i soggetti identificati e denunciati dalla Polizia di Stato all'autorità giudiziaria in relazione agli scontri avvenuti ieri nella zona di Trastevere tra militanti anarchici

Binari del 1979 e nessuna manutenzione, ecco perchè a Roma si ferma la metro...

0
"È un'infrastruttura in condizioni disastrose", ha detto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, che ha effettuato un sopralluogo a Lepanto

Tre operatori Ama aggrediti, “denunciarono furti carburante”

0
Ieri mattina intorno alle 5, mentre stava entrando nella sede operativa di piazza Sapri, a Castro Pretorio, un tecnico di Ama è stato aggredito da un uomo armato di un oggetto tagliente.