Va dall’oculista per un semplice controllo e torna a casa cieco

0

Si era recato dall’oculista per una semplice visita di controllo agli occhiali ed è tornato a casa cieco.

Secondo quanto ricostruito da BFMTV, Antonio, nome di fantasia utilizzato per motivi di privacy, si è recato dal suo oculista per farsi controllare gli occhiali da riposo. L’uomo, che è stato scambiato per un altro paziente, una volta tornato a casa a iniziato a perdere gradualmente la vista fino a diventare totalmente cieco.

Il medico, secondo quanto ricostruito dalle indagini, avrebbe utilizzato sul paziente il laser quando invece l’uomo non ne aveva assolutamente bisogno. L’episodio è accaduto a Marsiglia, in Francia.

“Mi dispiace per questo signore che le cose siano andate così. Quando sbagli, sbagli” ha detto l’oculista, che ha rivelato di aver fatto confusione tra i fascicoli dei suoi pazienti. Quando il dottore ha utilizzato il laser, il paziente ha provato a chiedere spiegazioni, ma l’oculista è andato avanti per la sua strada convinto di aver fatto la cosa giusta. L’uomo, ora, è riuscito a recuperare in parte la vista anche se gli occhi sono ancora sensibili alla luce ed è costretto ad assumere farmaci per alleviare il dolore: “Mi è stata amputata una parte dell’occhio. Non sono più cieco, ma sopravvivo”.

 

È SUCCESSO OGGI...

Anarchici: scontri a Roma, 41 persone denunciate

0
Sono 41 i soggetti identificati e denunciati dalla Polizia di Stato all'autorità giudiziaria in relazione agli scontri avvenuti ieri nella zona di Trastevere tra militanti anarchici

Tre operatori Ama aggrediti, “denunciarono furti carburante”

0
Ieri mattina intorno alle 5, mentre stava entrando nella sede operativa di piazza Sapri, a Castro Pretorio, un tecnico di Ama è stato aggredito da un uomo armato di un oggetto tagliente.

Binari del 1979 e nessuna manutenzione, ecco perchè a Roma si ferma la metro...

0
"È un'infrastruttura in condizioni disastrose", ha detto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, che ha effettuato un sopralluogo a Lepanto

Roma, 23enne muore investito da un bus: mistero sulla dinamica

0
Ennesima tragedia a Roma: un rider kenyota di 23anni è stato travolto da un bus-navetta nella rotatoria di piazza Re di Roma, nel quartiere Appio-Tuscolano. L’incidente è avvenuto intorno alle 20 di sabato 28 gennaio. Il mezzo coinvolto è una navetta privata che collega la stazione Termini all’aeroporto. Gli inquirenti indagano sulle dinamiche del sinistro, ancora avvolte nel mistero.