REGIONE LAZIO E SPORT E SALUTE: 91 PROGETTI AMMESSI AL FINANZIAMENTO DI SPORT LOVER

0
REGIONE LAZIO E SPORT E SALUTE: 91 PROGETTI AMMESSI AL FINANZIAMENTO DI SPORT LOVER

Condividi

E’ stato pubblicato l’elenco ufficiale delle Associazioni e Società Sportive vincitrici del bando Sport Lover, e ammesse all’erogazione del finanziamento. In totale sono 91 sono i progetti risultati finanziabili che garantiscono una copertura su tutto il territorio della Regione Lazio, nello specifico sono 54 a Roma, 16 a Frosinone, 9 a Latina, 5 a Rieti e 7 a Viterbo.

 

Con Sport Lover, la Regione Lazio e Sport e Salute S.p.A vogliono diffondere e sostenerela cultura del movimento tra gli adulti over 65 utenti dei centri anziani, in particolare dopo i giorni difficili legati alla pandemia e al lockdown. L’obiettivo è stimolare la socialità e incoraggiare uno stile di vita attivo, che metta lo sport al centro delle proprie abitudini quale strumento di prevenzione per migliorare il benessere psico-fisico, incentivando il movimento e riducendo la sedentarietà legata all’età, e non solo. Inoltre, saranno organizzate due giornate del benessere che prevedono lo svolgimento di passeggiate all’aperto, con la presenza di figure professionali specifiche, quali tecnici e nutrizionisti.

 

“Sport Lover è un bellissimo progetto pilota, primo nel suo genere in Italia, con cui ci vogliamo essere promotori di un cambiamento culturale che vede protagonisti proprio lo sport e la terza età. L’iniziativa, in continuità con le azioni che abbiamo messo in campo in questi anni, si rivolge alle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche e ha lo scopo di sostenere praticamente il principio del diritto allo sport, favorendo la più ampia partecipazione possibile, offrendo un aiuto concreto agli over 65, che in condizioni di svantaggio economico, faticano a sostenere i costi dell’attività sportiva”. Lo ha dichiarato il Presidente Vicario, Daniele Leodori.

 

“Vogliamo diffondere la cultura del movimento nella terza età, promuovere lo sport come diritto di tutti e per tutti e come mezzo di prevenzione per migliorare il benessere psico-fisico e ridurre la sedentarietà. Lo sport è uno dei più importanti strumenti di mantenimento dell’integrità e delle potenzialità fisiche delle persone anziane, favorendone anche la vita di relazione e creando importanti momenti di socializzazione attraverso il confronto e l’interazione”, ha sottolineato Vito Cozzoli, presidente e amministratore delegato di Sport e Salute S.p.A.

 

“Aver trasformato un’idea in una opportunità concreta per far avvicinare o praticare sport gratuitamente agli over 65 della nostra Regione è una soddisfazione enorme. Le istituzioni, quando fanno sistema per davvero, possono raggiungere risultati straordinari. Con Sport Lover è in campo il futuro delle politiche pubbliche sportive del nostro Paese, dove lo sport per tutti diventa un diritto concreto, sostenuto dal pubblico, per tanti cittadini e cittadine”, ha concluso il Delegato allo Sport della Regione Lazio, Roberto Tavani.

 

Tutti gli aggiornamenti e le informazioni saranno disponibili al link sportesalute.eu/sportlover

 

Come indicato nell’Avviso Pubblico, la pubblicazione delle graduatorie sul sito istituzionale di Sport e Salute S.p.A. vale a tutti gli effetti come notifica.

 

 

È SUCCESSO OGGI...

Roma, 23enne muore investito da un bus: mistero sulla dinamica

0
Ennesima tragedia a Roma: un rider kenyota di 23anni è stato travolto da un bus-navetta nella rotatoria di piazza Re di Roma, nel quartiere Appio-Tuscolano. L’incidente è avvenuto intorno alle 20 di sabato 28 gennaio. Il mezzo coinvolto è una navetta privata che collega la stazione Termini all’aeroporto. Gli inquirenti indagano sulle dinamiche del sinistro, ancora avvolte nel mistero.

Binari del 1979 e nessuna manutenzione, ecco perchè a Roma si ferma la metro...

0
"È un'infrastruttura in condizioni disastrose", ha detto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, che ha effettuato un sopralluogo a Lepanto

Anarchici: scontri a Roma, 41 persone denunciate

0
Sono 41 i soggetti identificati e denunciati dalla Polizia di Stato all'autorità giudiziaria in relazione agli scontri avvenuti ieri nella zona di Trastevere tra militanti anarchici

Tre operatori Ama aggrediti, “denunciarono furti carburante”

0
Ieri mattina intorno alle 5, mentre stava entrando nella sede operativa di piazza Sapri, a Castro Pretorio, un tecnico di Ama è stato aggredito da un uomo armato di un oggetto tagliente.