Roma. Uomo ucciso al Trullo, coppia arrestata per omicidio preterintenzionale

0

Gli investigatori della Polizia di Stato del Distretto di PS San Paolo hanno dato esecuzione all’ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma, a carico di una coppia condannata a 12 e 7 anni di reclusione per omicidio preterintenzionale. I fatti risalgono al maggio 2017; gli agenti del Distretto San Paolo erano intervenuti, su richiesta dei sanitari, in un appartamento del quartiere Trullo per la morte sospetta di un 63enne. Le indagini, condotte con il coordinamento della Procura di Roma, avevano permesso di accertare che la morte era stata causata dalla percosse che la vittima aveva ricevuto da una coppia, lui 54 e lei 41 anni (riferito all’epoca dei fatti ndr) nella notte precedente al ritrovamento del cadavere. Gli elementi acquisiti hanno portato alla sentenza di condanna emessa dalla Corte di Assise di Appello di Roma divenuta poi definitiva nei giorni scorsi. Sono stati gli stessi agenti del Distretto San Paolo, dopo una serie di accertamenti volti al rintraccio della coppia, a notificare l’ordine di esecuzione ed a condurre i sopracitati negli istituti di pena.

È SUCCESSO OGGI...