Barbara D’Urso nella bufera: l’attacco nel programma di Radio Deejay

0

Barbara D’Urso nella bufera. Come riporta yahoo.com, infatti, ospite a Radio Deejay ha lasciato intendere di aver accettato l’invito pur essendo consapevole che nello studio radiofonico non fossero presenti le luci in grado di attenuare i difetti estetici.

Barbara D’Urso: la bufera a Radio Deejay

Barbara D’Urso è stata ospite del programma radio SAY WAAAD!?! e in molti tra gli utenti in rete si sono scagliati contro il programma di Radio Deejay a causa della presenza della conduttrice in studio.

Non appena approdata al programma radio – si legge ancora su yahoo.comBarbara D’Urso ha anche fatto un’osservazione che non è passata inosservata in rete e che aveva a che vedere con le fidate luci di Cologno Monzese (in grado di attenuare ogni difetto estetico perché troppo abbaglianti). “Sono così, qui non ci sono le mie luci…comunque come vedete sono qui. Ti ho chiesto delle luci? No, quindi non me ne frega niente”, ha sottolineato la conduttrice.

Le polemiche per le foto

Di recente Barbara D’Urso è stata travolta da una marea di polemiche anche per via di alcuni degli scatti da lei condivisi sui social. Nelle foto in questione la conduttrice indossava un abito aderente con minigonna e in molti tra gli utenti in rete lo hanno ritenuto poco idoneo alla sua età.
La conduttrice – conclude yahoo.com – ha preferito non replicare alle polemiche nei suoi confronti e in tanti, tra i fan dei social, sono intervenuti in sua difesa. Il 7 maggio 2023 la conduttrice spegnerà 66 candeline.

È SUCCESSO OGGI...

Anarchici: scontri a Roma, 41 persone denunciate

0
Sono 41 i soggetti identificati e denunciati dalla Polizia di Stato all'autorità giudiziaria in relazione agli scontri avvenuti ieri nella zona di Trastevere tra militanti anarchici

Binari del 1979 e nessuna manutenzione, ecco perchè a Roma si ferma la metro...

0
"È un'infrastruttura in condizioni disastrose", ha detto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, che ha effettuato un sopralluogo a Lepanto

Tre operatori Ama aggrediti, “denunciarono furti carburante”

0
Ieri mattina intorno alle 5, mentre stava entrando nella sede operativa di piazza Sapri, a Castro Pretorio, un tecnico di Ama è stato aggredito da un uomo armato di un oggetto tagliente.

Roma, 23enne muore investito da un bus: mistero sulla dinamica

0
Ennesima tragedia a Roma: un rider kenyota di 23anni è stato travolto da un bus-navetta nella rotatoria di piazza Re di Roma, nel quartiere Appio-Tuscolano. L’incidente è avvenuto intorno alle 20 di sabato 28 gennaio. Il mezzo coinvolto è una navetta privata che collega la stazione Termini all’aeroporto. Gli inquirenti indagano sulle dinamiche del sinistro, ancora avvolte nel mistero.