San Cesareo, la città della tap dance: “Siamo ancora campioni del mondo”

0

Gli anziani lo ricordano come il “paese delle capanne”, facendo riferimento all’antica tradizione contadina. Oggi i social e i giornali d’Europa parlano di San Cesareo come “la città della tap dance”. Il merito è della Jazz&co dance studio che si è aggiudicato i campionati del mondo di questa bellissima danza nelle categorie “Production, duo e trio”.

È la competizione più prestigiosa nel settore ed ad aggiudicarselo è stato il gruppo di atleti diretto dalla maestra Graziella Di Marco, una celebrità in questa disciplina, che quest’anno ha raggiunto il suo settimo titolo consecutivo.

Nessuno ha mai fatto come lei in Europa.

Una passione che Graziella Di Marco ha saputo trasmettere a tanti allievi di Roma e provincia e ai suoi figli Emanuele e Leonardo, i D’Angelo Brothers, tap dancers di livello mondiale. Sono 34 in tutto gli atleti che hanno stretto tra le mani il massimo titolo per un tap dancer professionista. Vengono da San Cesareo, Labico, Valmontone, Frascati, Palestrina, ma c’è chi ha scelto questa scuola per il suo prestigio e arriva da Bologna, Verona e Perugia.

Un’eccellenza del territorio, troppo spesso ai margini delle cronache nazionali, ma che merita assolutamente un rilievo assoluto per la sua straordinaria bellezza artistica.

È SUCCESSO OGGI...