Lutto familiare, tutto il Milan distrutto per la perdita di Pioli: morto il cognato

0
Lutto familiare, tutto il Milan distrutto per la perdita di Pioli: morto il cognato

Condividi

L’allenatore del Milan Stefano Pioli al termine della partita di Campionato contro la Fiorentina disputatasi domenica 13 novembre e terminata intorno alle 20 con un risultato favorevole per il ‘Diavolo’ (ha vinto 2 a 1), ha lasciato San Siro in lacrime, senza presentarsi in conferenza stampa.

Il giallo sul pianto del commissario tecnico ha una spiegazione: Pioli non ha festeggiato la vittoria della squadra perché è stato colpito da un lutto familiare.

Da qui la decisione di abbandonare lo stadio rapidamente e recarsi a Parma, sua città d’origine.

Il club, appresa la notizia, si è stretto attorno a lui e ha diramato una nota ufficiale, facendo sapere che Pioli ha perso il cognato.

“Il Milan stringe commosso tutta la famiglia del nostro Mister in un abbraccio forte e intenso per la perdita del caro cognato Luca“, ha scritto l’ufficio stampa rossonero.

Il mister, avendo lasciato anzitempo San Siro, non ha nemmeno preso parte alla consueta conferenza stampa post partita. Al suo posto si è presentato Paolo Maldini, il direttore tecnico dei rossoneri.

È SUCCESSO OGGI...