DIRETTA Empoli-Sassuolo: segui la cronaca LIVE

0

Per l’Empoli di Paolo Zanetti l’obiettivo è riportare l’ambiente dalla parte della squadra e ritrovare quella vittoria che manca da due partite. Per riuscirci, però, c’è da “chiedere il permesso” all’ex Dionisi, che col suo Sassuolo cerca punti in trasferta.

Empoli e Sassuolo non hanno mai pareggiato una sfida di Serie A: in 10 precedenti tra le due formazioni, i neroverdi sono in leggero vantaggio con sei successi contro i quattro dei toscani. L’Empoli ha mancato l’appuntamento con il gol solamente in una delle 10 sfide di Serie A contro il Sassuolo: 0-3 del 4 dicembre 2016, caratterizzato da due reti su rigore per i neroverdi. L’Empoli è uscito vittorioso in tre dei cinque incontri di Serie A contro il Sassuolo al Castellani (2P) – proprio il più recente però è stato vinto dai neroverdi, grazie al 5-1 dello scorso gennaio.

I numeri di Empoli e Sassuolo

Dopo le sconfitte contro Juventus e Atalanta, l’Empoli potrebbe perdere tre partite di fila in Serie A per la prima volta dal dicembre 2018 (quattro nell’occasione, sotto Giuseppe Iachini).

Il Sassuolo ha realizzato 14 gol in questo campionato, il suo peggior bottino dopo le prime 12 gare stagionali di Serie A dalla stagione 2017/18 (sei reti in quell’occasione) – la media tiri dei neroverdi è inoltre calata rispetto allo scorso campionato, quando la squadra di Dionisi tentava due conclusioni in più a partita (15 v 13). L’Empoli non ha trovato il gol nell’ultimo incontro interno di campionato contro l’Atalanta – risale al novembre 2016 l’ultima occasione in cui i toscani sono rimasti a secco per due gare consecutive al Castellani in Serie A (una serie di cinque in quell’occasione).

Alessio Dionisi ha allenato l’Empoli durante la Serie B 2020/21, conquistando il torneo cadetto e la conseguente promozione in Serie A – i toscani hanno registrato 1.92 punti di media a partita in quella stagione, la seconda miglior media nella loro storia in Serie B dopo il 2017/18 (2.02).

Mattia Destro ha trovato il gol nelle ultime due sfide contro il Sassuolo in Serie A: quella neroverde potrebbe diventare la terza squadra contro cui l’attaccante dell’Empoli va a segno in tre presenze consecutive, dopo Cagliari (quattro tra gennaio 2017 e settembre 2021) e Milan (tre tra maggio 2019 e aprile 2021). Andrea Pinamonti ha vissuto la sua miglior stagione a livello realizzativo con la maglia dell’Empoli (13 gol nel 2021/22): dopo 12 presenze nello scorso campionato, l’attaccante del Sassuolo aveva realizzato quattro reti, il doppio di quelle messe a segno in 12 gare disputate nel 2022/23 in neroverde.

Giorgos Kyriakopoulos è l’unico giocatore del Sassuolo ad aver messo lo zampino in più di una rete in trasferta nel campionato in corso, avendo partecipato al 50% delle marcature esterne dei neroverdi (2/4) – per il greco un assist contro lo Spezia ad agosto e un gol contro l’Atalanta a metà ottobre.

Dove vedere Empoli-Sassuolo: streaming e diretta tv

La partita Empoli-Sassuolo si gioca al Castellani di Empoli con calcio d’inizio fissato alle 15. L’incontro sarà trasmesso in esclusiva diretta e streaming su DAZN.

Empoli-Sassuolo: formazioni ufficiali

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Ebuehi, Ismajli, Luperto, Parisi; Fazzini, Marin, Bandinelli; Baldanzi; Satriano, Destro. Allenatore: Zanetti. 

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Ferrari, Erlic, Rogerio; Frattesi, Lopez, Thorstvedt; D’Andrea, Pinamonti, Traoré. Allenatore: Dionisi. 

ARBITRO: Feliciani di Teramo.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA

È SUCCESSO OGGI...