Orrore a Ostia: 35enne ritrovato impiccato: giallo sul biglietto trovato in una scarpa

0

Prima l’avvistamento poi il macabro ritrovamento sul piccolo pontile di Ostia. Un passante ha trovato all’alba il corpo di un ragazzo di 35 anni impiccato alla struttura e morto da alcune ore. L’uomo è stato identificato da documenti che gli sarebbero stati trovati addosso.

Uomo trovato impiccato a Ostia

Non è chiaro ancora se fosse residente a Ostia ma risulta che vivesse in Italia da anni con la sorella. Sul posto, alla Vecchia Pineta, polizia e 118. Per l’uomo, di origine ucraine, non c’era più niente da fare ed è stata disposta l’autopsia per chiarire le cause del decesso e altri particolari.

Via agli accertamenti per ricostruire le ultime ore di vita del 35enne e capire per quale motivo si sia tolto la vita. Sembrerebbe infatti che in una scarpa sia stato trovato un biglietto d’addio.

Altra tragedia, inoltre, per un cittadino romano. Dopo ore di speranze, la drammatica notizia è arrivata: un alpinista romano in vacanza nel Comune di Valdieri in provincia di Cuneo, che era disperso da diverse ore, mentre si trovava sul Monte Argentera, è stato ritrovato morto.

I soccorsi per cercare l’uomo

L’intervento è stato abbastanza complicato ed è stato effettuato dagli operatori del Soccorso alpino e speleologico piemontese, insieme al Soccorso Alpino della Guardia di Finanza ed i Vigili del Fuoco. Purtroppo la notizia è arrivata nel tardo pomeriggio di ieri. Meno di due mesi fa altre due persone tra cui un romano, sono state vittime di un incidente mortale avvenuto sul Gran Sasso, ai pilastri di Pizzo Intermesoli.

Sul posto sono stati sbarcati due tecnici del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese che hanno coadiuvato l’equipe sanitaria a bordo del Servizio di Elisoccorso Regionale che ha constatato il decesso e recuperato la salma, consegnata ai Carabinieri per le operazioni di Polizia Giudiziaria. In seguito, l’elicottero dei Vigili del Fuoco ha proceduto con il recupero di tutte le squadre rimaste in quota.

È SUCCESSO OGGI...