Milan-Chelsea: diretta, streaming, formazioni e statistiche

0
Milan-Chelsea: diretta, streaming, formazioni e statistiche

Condividi

Il successo conquistato contro la Juventus ha parzialmente mitigato in casa Milan la delusione per il pesante ko rimediato a Stamford Bridge con il Chelsea una settimana fa. Stasera, al Giuseppe Meazza, i rossoneri hanno l’opportunità di riscattarsi nella sfida-bis valida per la quarta giornata della fase a gironi di Champions League. Il Milan non ha trovato il successo negli ultimi cinque confronti nelle competizioni europee con il Chelsea (3N, 2P) dopo aver vinto il primo scontro diretto con i londinesi in Coppa delle Fiere nel febbraio del 1966. Considerato il ko della scorsa settimana, i rossoneri non hanno mai perso due match di fila contro i Blues. Il Chelsea ha concesso solo quattro tiri al Milan nell’ultimo confronto diretto. Da quando Opta raccoglie questo dato per la Champions League i Blues ne hanno subiti meno soltanto nell’ottobre 2021 con il Malmo (due) e nel marzo 2014 con il Galatasaray (tre).

Il Milan ha perso quattro delle ultime cinque partite di Champions League in cui ha ospitato una squadra inglese, ottenendo l’unica vittoria contro l’Arsenal nel febbraio 2012 (4-0). L’unica altra sfida giocata contro il Chelsea a San Siro risale alla prima fase a gironi dell’edizione 1999/00 ed è terminata in parità (1-1). L’ultimo successo in trasferta del Chelsea contro una squadra italiana in Champions League è un 4-0 inflitto alla Lazio nel novembre 2003. Da allora, i Blues non hanno vinto nessuno dei sette match giocati in Italia nella competizione (6P), perdendo gli ultimi cinque tra il 2010 e il 2021. Il Milan ha chiuso una striscia di sei partite casalinghe senza vittorie in Champions League (3N, 3P) battendo in questa edizione la Dinamo Zagabria a San Siro; i rossoneri potrebbero conquistare due successi consecutivi tra le mura amiche nel torneo in una singola stagione per la prima volta dal 2011/12, quando superarono il Viktoria Plzen e il BATE Borisov.

Quella contro il Milan sarà la seconda trasferta europea nel Chelsea in questa stagione – nella prima è arrivata una sconfitta per 1-0 contro la Dinamo Zagabria, in quello che è stato anche l’ultimo match di Thomas Tuchel alla guida del club. I Blues non hanno finora mai perso i primi due match giocati in trasferta in una stagione europea. Rafael Leão è stato coinvolto direttamente in quattro gol nelle sette partite giocate con il Milan in Champions League, segnando una volta e servendo tre volte i compagni. Il portoghese è il migliore tra i rossoneri in questa edizione della competizione per assist (due), tocchi nell’area avversaria (18) e dribbling completati (8)

Il giocatore del Chelse Raheem Sterling è stato coinvolto direttamente in 23 gol nelle ultime 30 gare giocate dall’inizio nella fase a gironi di Champions League (15 gol, otto assist) – l’inglese ha segnato o fornito assist in entrambe le partite di questa edizione in cui è sceso in campo dal primo minuto. Fikayo Tomori ha iniziato più sequenze su azione di qualunque altro giocatore di questa edizione della Champions League (47). Il difensore del Chelsea Thiago Silva potrebbe centrare contro il Milan la 100a presenza in Champions League (attualmente è a quota 99), diventando il quinto brasiliano a raggiungere questo traguardo nella competizione dopo Roberto Carlos (120), Dani Alves (111), Fernandinho (103) e Marcelo (102).

Dove vedere Milan-Chelsea: streaming e diretta tv

Il match tra Chelsea e Milan, in programma alle ore 21, sarà trasmesso in diretta tv da Mediaset, in chiaro su Canale 5, e da Sky su Sky Sport Uno (canale 201 del satellite), Sky Sport (252) e Sky Sport 4K (213), oltre che in streaming su Infinity+, SkyGo e Now. In alternativa, sarà possibile seguire la cronaca testuale della sfida live sul nostro sito.

Milan-Chelsea: probabili formazioni

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Gabbia, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Brahim Diaz, Krunic, Rafael Leao; Giroud. Allenatore: Pioli. A disposizione: Mirante, Jungdal, Dest, Ballo-Tourè, Coubis, Gala, Pobega, Messias, Origi, Rebic. Indisponibili: Maignan, Florenzi, Calabria, Kjaer, Saelemaekers, De Ketelaere, Ibrahimovic. Squalificati: – Diffidati: –

CHELSEA (3-4-2-1): Kepa; Chalobah, Thiago Silva, Koulibaly; James, Loftus-Cheek, Kovacic, Chilwell; Sterling, Mount; Aubameyang. Allenatore: Potter. A disposizione: Mendy, Bettinelli, Cucurella, Azpilicueta, Jorginho, Gallagher, Zakaria, Chukwuemeka, Broja, Pulisic, Havertz. Indisponibili: Kanté, Fofana, Ziyech. Squalificati: – Diffidati: –

Arbitro: Siebert (Germania).

È SUCCESSO OGGI...