Riparte il contest del “borgo più bello del Lazio”. Un anno fa il trionfo di Castel san Pietro

0

Prende il via oggi sulla pagina Facebook di promozione turistica della Regione Lazio, VisitLazio, il contest “Il Borgo più bello del Lazio 2022”. Una sfida gentile tra i 46 borghi certificati del territorio: i 23 Borghi più Belli d’Italia, le 20 Bandiere Arancioni e le 10 Bandiere Blu.

 

Le regole del contest sono semplici. Alle ore 12.00 di ogni lunedì, mercoledì e sabato sarà pubblicato un post su Facebook con 2 o 3 borghi certificati. Aperta la foto, sarà necessario votare per il proprio borgo preferito esprimendosi con una delle icone proposte dalla piattaforma social (come ad esempio pollice, cuore, abbraccio). Ogni “scontro” ha durata di 48 ore, scadute le quali i voti non saranno più validi per la classifica finale. I 9 borghi con il maggior numero di voti passeranno alle semifinali per poi contendersi il titolo de “Il Borgo più bello del Lazio 2022”.

 

“Il contest è un viaggio virtuale tra i borghi incantevoli e talvolta poco conosciuti presenti nelle nostre cinque province. Luoghi di rilevanza paesaggistica, storica, archeologica e culturale, che insieme rendono il Lazio un’eterna scoperta di meraviglie che abbracciano Roma” – ha dichiarato Valentina Corrado, Assessore al Turismo ed Enti Locali della Regione Lazio. – “Oggi che molti borghi rischiano l’abbandono e a fronte del sovraffollamento che spesso caratterizza le principali mete turistiche come le città d’arte, è necessario investire sulle potenzialità attrattive di destinazioni alternative, ma non per questo meno eccellenti. Il contest in questo senso ci aiuta a promuovere un turismo sostenibile e di prossimità, a valorizzare luoghi in cui le comunità che vi abitano rappresentano un valore aggiunto” – ha concluso Corrado.

 

Tra i borghi in gara: Amatrice, Anzio, Arpino, Atina, Bassano in Teverina, Bassiano, Bolsena, Bomarzo, Boville Ernica, Calcata, Campodimele, Caprarola, Casperia, Castel di Tora, Castel Gandolfo, Castel San Pietro Romano, Castelnuovo di Porto, Castro dei Volsci, Civita di Bagnoregio, Collalto Sabino, Collepardo, Foglia di Magliano Sabina, Fondi, Fossanova di Priverno, Gaeta Medioevale, Greccio, Labro, Leonessa, Lido di Latina, Minturno, Nemi, Orvinio, Percile, Pico, Sabaudia, San Donato Val di Comino, San Felice Circeo, Sermoneta, Sperlonga, Subiaco, Sutri, Terracina, Torre Alfina di Acquapendente, Trevignano Romano,

Tuscania, Vitorchiano.

 

Ad aggiudicarsi il premio come “Il Borgo più bello del Lazio” nell’edizione 2021 era stato, con 5305 voti, Castel San Pietro Romano.

È SUCCESSO OGGI...

Auto fuori strada, 4 giovanissimi morti nell’impatto: avevano da 19 a 22 anni

0
L'ennesimo drammatico incidente stradale. Quattro giovani dell'alto Tevere umbro, sono morti nella notte in uno schianto avvenuto in località Altomare a San Giustino Umbro.

Ecco i nuovi cassonetti di Roma, si parte da viale Libia e via Appia...

0
Arrivano a Roma i nuovi cassonetti per la raccolta dei rifiuti su strada. Sono più grandi e capienti, non si potranno spostare nè rovesciare e avranno una nuova forma a campana

Roma, investito e ucciso sulla Nomentana

0
La vittima aveva 61 anni, lavorava nella capitale ma era di Monastier, in provincia di Treviso. È stato rinviato a giudizio lo scooterista di 48 anni di Guidonia

Roma più “verde”, 69 milioni per nuovi alberi e la riqualificazione di parchi e...

0
Il sindaco Gualtieri e l'assessore Alfonsi presentano il piano per rendere Roma più 'verde', da Villa Ada a Castel Fusano. Gli interventi finanziati con 69 milioni

Roma: fuochi d’artificio, rose e fumogeni per il funerale del boss Biagio Sparapano

0
Una specie di tributo al boss con fuochi d’artificio, lancio di rose, fumogeni e un corteo accompagnato dal suono dei clacson: così è stata celebrata la scomparsa del boss Biagio Sparapano.