In Serie A arriva la prima donna: Maria Sole Ferrieri Caputi arbitrerà Sassuolo-Salernitana

0

Lo scorso dicembre è stata la prima donna a dirigere una squadra di Serie A, Cagliari-Cittadella in Coppa Italia

Maria Sole Ferrieri Caputi sarà la prima donna ad arbitrare in Serie A. Dirigerà Sassuolo-Salernitana, domenica alle 15 al Mapei Stadium.

La carriera di Ferrieri Caputi

Nata a Livorno nel 1990, ha iniziato ad arbitrare a diciassette anni. A 25 ha debuttato in Serie D, a 30 è stata promossa in C. L’esordio in B nell’ottobre 2021 in occasione di Cittadella-Spal. Lo scorso dicembre è stata la prima donna a dirigere una squadra di Serie A, in Cagliari-Cittadella, sedicesimo di finale di Coppa Italia. Ora lo storico traguardo in Serie A.

I mumeri di Sassuolo-Salernitana

La Salernitana potrebbe vincere una gara di campionato contro il Sassuolo per la prima volta dal 30 agosto 2008 in Serie B: da allora i campani hanno registrato quattro sconfitte e un pareggio contro i neroverdi tra Serie A e B. Il Sassuolo ha vinto tutti e tre i precedenti casalinghi contro la Salernitana tra Serie A e Serie B, parziale in cui ha tenuto la porta inviolata due volte.
La Salernitana non ha vinto nessuna delle otto trasferte di Serie A con squadre dell’Emilia -Romagna, trovando tre pareggi e cinque sconfitte: solo contro avversarie lombarde i campani contano più incontri esterni (9) senza neanche un successo.
Il Sassuolo ha perso tre delle ultime sei partite casalinghe in campionato (1V, 2N), tanti KO quanti nelle precedenti 12 gare interne in Serie A (5V, 4N).
La Salernitana viene da cinque pareggi esterni consecutivi in Serie A: le uniche due squadre che hanno registrato una serie più lunga di questo tipo nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) sono state l’Inter nel 2004 e la Lazio nel 2016 (entrambe arrivate a sei).

Nessuna squadra ha mantenuto più volte la porta inviolata del Sassuolo in questo campionato (quattro in sette partite, al pari dell’Atalanta); nell’intera scorsa stagione di Serie A i neroverdi registrarono tre clean sheet in 38 match. La Salernitana è la squadra che ha tentato più conclusioni dalla distanza in questo campionato (40) tra quelle che non hanno ancora trovato il gol da fuori area.
Boulaye Dia può diventare il primo giocatore nella storia della Salernitana a segnare più di tre gol nelle prime 10 gare dei campani in una singola stagione di Serie A (al momento è alla pari di Vincenzo Margiotta, Elio Onorato, Secondo Rossi e Sebastiano Vaschetto, tutti a tre reti nel 1947/48).
Andrea Pinamonti ha realizzato la sua prima marcatura multipla in Serie A il 23 ottobre 2021 contro la Salernitana all’Arechi (doppietta con la maglia dell’Empoli); solo contro Roma (tre) e Udinese (tre) l’attaccante del Sassuolo ha segnato più reti nel massimo campionato italiano. Grazie a quattro reti e sei assist, Antonio Candreva è stato coinvolto in ben 10 reti in Serie A contro il Sassuolo, solo contro la Fiorentina ne conta di più (13); nella sua sfida più recente contro questa avversaria (il 6 febbraio 2022), infatti, il centrocampista della Salernitana ha sia segnato che servito due passaggi vincenti.

Leggi anche: Diretta Juventus-Bologna: dove vederla, probabili formazioni e statistiche

È SUCCESSO OGGI...

Via Poma, acquisiti elementi per nuovi approfondimenti. Ipotesi criminalità

0
Nuovi elementi che potrebbero portare altri approfondimenti sul caso di via Poma. È quanto sarebbe emerso dai lavori della Commissione Antimafia nella precedente legislatura, secondo quanto sostiene l'ex presidente Nicola Morra.

Biodigestori, Gualtieri: «Prossimo incontro al ministero dell’Ambiente»

0
"Se il prossimo incontro con il Governo Meloni sarà al ministero dell'Ambiente? Assolutamente sì. Auspico che si rimedi rispetto a questa esclusione di Roma sui biodigestori

Nel Lazio tre giorni di cinema a 3 euro: ecco tutte le informazioni

0
La Regione lancia 'Lazio Terra di Cinema Days' per sostenere le sale e incentivare il pubblico: domenica 11, lunedì 12 e martedì 13 dicembre si potranno vedere i film a 3 euro

Ventenne laziale aggredito a Londra, è in coma. Il pestaggio fuori ad un pub

0
Un ragazzo italiano di 25 anni, Marco Pannone originario di Fondi, è stato aggredito la notte tra venerdì e sabato a Londra, fuori da un pub nella zona di Brixton, area sud della capitale.

Si schianta contro un albero alle porte di Roma: morto l’autista

0
Terribile incidente all’altezza di Aprilia. Un uomo a bordo di una Jaguar ha perso il controllo del veicolo finendo contro un albero a pochi metri da una stazione di rifornimento di benzina.