Bomba d’acqua a Roma, strade allagate e traffico. Disagi anche in provincia

0

Maltempo sulla capitale, una vera e propria bomba d’acqua si sta infatti abbattendo sulla città creando diversi disagi alla viabilità ordinaria. Un vero e proprio acquazzone che sta mettendo in crisi Roma e la provincia.

Strade allagate, traffico in tilt e fiumi d’acqua per le strade. Questa la situazione in alcune delle zone più colpite come Cinecittà, Quadraro, Torrenova e tutta l’area a sud di Roma.

Segnalazioni ci arrivano anche da Roma Nord, zona quartiere Africano, Nomentano e Salaria. Problemi lungo le principali arterie da e per la Capitale verso il litorale e i Castelli Romani. Il maltempo sta interessando tutto il Lazio.

Alcuni angoli d’Italia fanno i conti con una nuova raffica di temporali e grandine. Significativo anche il calo delle temperature. Vediamo dove colpiranno ancora nelle prossime ore.

Stiamo per essere interessati da una ondata di maltempo decisamente severa, un peggioramento netto che sancirà una vera e propria rottura dell’estate quantomeno per le regioni centrali. Temporali, soprattutto nella giornata di domenica, in tutto il Lazio. Roma sarà colpita in maniera cospicua anche nei prossimi giorni.

Un’area di bassa pressione – si legge su 3bmeteo – posizionata sull’Europa centrale continuerà a richiamare in area mediterranea correnti umide e foriere di precipitazioni verso l’Italia. E’ una situazione che muterà poco nella sostanza nel corso delle due giornate di giovedì e di venerdì in quanto il minimo resterà pressoché stazionari. Avremo perciò l’insistenza di piogge, rovesci e temporali che potranno essere anche a carattere di nubifragio praticamente sempre sulle stesse zone che sono sostanzialmente l’area tirrenica e parte del Nord, soprattutto il Triveneto e in particolare il Friuli. Soltanto nella seconda parte del weekend una rimonta anticiclonica di matrice azzorriana riuscirà a conquistare gradualmente la Penisola portando un po’ di sole. Vediamo allora il tempo che caratterizzerà queste due giornate.

METEO GIOVEDÌ: Nord, variabilità e schiarite anche ampie su Piemonte occidentale e ponente ligure, nuvolosità più diffusa altrove con piogge e rovesci anche a carattere temporalesco e localmente di forte intensità su Liguria centro orientale, medio bassa Lombardia orientale e Triveneto. Rischio nubifragi sul Friuli. Centro, forti temporali e possibili nubifragi su medio bassa Toscana, Lazio, Umbria e nella seconda parte anche sulle interne marchigiane. Più riparato l’Abruzzo. Sud, forti temporali e possibili nubifragi su ovest Sardegna, Campania, interne molisane e verso sera anche alta Calabria tirrenica. Maggiore variabilità altrove pur con locali e breve piovaschi non esclusi. Temperature senza grandi variazioni. Venti forti meridionali. Mari molto mossi o agitati. 

METEO VENERDÌ: Nord, cieli chiusi con piogge diffuse, anche a carattere di rovescio e localmente di forte intensità sul Friuli. Tendenza a graduali schiarite da ovest nella seconda parte della giornata. Centro, forti temporali e possibili nubifragi su Toscana, Lazio, Umbria e Marche soprattutto interne e settentrionali. Più riparato l’Abruzzo. Sud, instabile tra Campania e Molise con rovesci e locali temporali intervallati da ampie schiarite, qualche isolato piovasco anche in Sicilia. Perturbato in Sardegna con temporali e locali nubifragi sulla zona settentrionale. Temperature senza grandi variazioni. Venti moderati o localmente forti meridionali. Mari molto mossi. 

La concentrazione di inquinanti nella tua zona varia a seconda delle condizioni meteorologiche in atto e previste. Per conoscere il tasso di inquinamento consulta le nostre mappe sulla qualità dell’aria, sempre aggiornate >> Qualità dell’aria.

 

È SUCCESSO OGGI...