Gli negano le chiavi dell’auto perchè drogato, poi scoppia il caos: follia vicino Roma

0

Sotto l’effetto di alcol e sostanze stupefacenti pretendeva che la madre e la sorella gli dessero le chiavi dell’auto per andare a farsi un giro. Una richiesta che le due donne gli hanno negato provocando la reazione del ragazzo, che dopo aver provato ad andare a casa della nonna per cercare di prendere un’altra macchina, è tornato alla carica costringendo le due a barricarsi in casa per non essere aggredite. In escandescenza il 22enne ha cominciato ad colpire la porta di casa con calci e pugni costringendo poi madre e figlia a richiedere l’intervento dei carabinieri. 

I fatti sono accaduti a Nemi, ai Castelli Romani. Richiesto l’intervento al 112 davanti alla casa della donne sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che hanno trovato il giovane in escandescenza che colpiva con violenza la porta dell’abitazione dove si erano barricate la madre la sorella di 19 anni.

Bloccato dai carabinieri il ragazzo è stato identificato in un 22enne del posto ed arrestato. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia. 

È SUCCESSO OGGI...

Roma più “verde”, 69 milioni per nuovi alberi e la riqualificazione di parchi e...

0
Il sindaco Gualtieri e l'assessore Alfonsi presentano il piano per rendere Roma più 'verde', da Villa Ada a Castel Fusano. Gli interventi finanziati con 69 milioni

Ecco i nuovi cassonetti di Roma, si parte da viale Libia e via Appia...

0
Arrivano a Roma i nuovi cassonetti per la raccolta dei rifiuti su strada. Sono più grandi e capienti, non si potranno spostare nè rovesciare e avranno una nuova forma a campana

Roma: fuochi d’artificio, rose e fumogeni per il funerale del boss Biagio Sparapano

0
Una specie di tributo al boss con fuochi d’artificio, lancio di rose, fumogeni e un corteo accompagnato dal suono dei clacson: così è stata celebrata la scomparsa del boss Biagio Sparapano.

Roma, investito e ucciso sulla Nomentana

0
La vittima aveva 61 anni, lavorava nella capitale ma era di Monastier, in provincia di Treviso. È stato rinviato a giudizio lo scooterista di 48 anni di Guidonia

Auto fuori strada, 4 giovanissimi morti nell’impatto: avevano da 19 a 22 anni

0
L'ennesimo drammatico incidente stradale. Quattro giovani dell'alto Tevere umbro, sono morti nella notte in uno schianto avvenuto in località Altomare a San Giustino Umbro.