Elezioni, il Pd a Roma cresce: eletti Zingaretti e Di Biase

0

La sconfitta è stata di quelle potenti. Al punto da rimettere in discussione la natura stessa del partito (attraverso un congresso) e col segretario che ha già annunciato che non si ricandiderà. Eppure a Roma il Partito Democratico non solo ha tenuto ma è addirittura cresciuto: dal 16,4% delle comunali dello scorso anno, che hanno portato Roberto Gualtieri alla guida del Campidoglio, al 23,2% di queste ultime politiche che ne fanno il secondo partito della capitale (dietro a FdI al 28,6%). Una crescita di quasi 7 punti che però ha il suo punto di forza prevalentemente nella zona centrale e semicentrale della città. Non certo nelle periferie. Non a caso l’ex segretario romano dem, Marco Miccoli, attacca su Facebook: “Intanto inizierei a chiedere una riunione del gruppo e della maggioranza capitolina, perché il dato romano soprattutto quello delle periferie, ci parla anche di come stiamo amministrando la città”. La consigliera capitolina, Cristina Michetelli, rintuzza nella conversazione con l’ex deputato, chiamando il causa il presidente del partito romano: “Se ci fosse una sede politica dove parlarne. Sibi Mani Kumaramangalam si può convocare una direzione?”. Anche l’assessore regionale ai Rifiuti, casa e Urbanistica, Massimiliano Valeriani, non va per il sottile: “Poteva succedere, se poi fai molti errori succede davvero- ha scritto su Fb riferendosi al dato nazionale- Rispettiamo il voto e con lucidità proviamo a ripartire”. Grazie al risultato della lista dei Democratici e Progressisti a Roma (e in parte in Provincia) alla Camera dei Deputati entreranno il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti (prima volta in Parlamento), Claudio Mancini (che ha perso l’uninominale contro Luciano Ciocchetti), la consigliera regionale Michela Di Biase (prima volta anche per lei), Marianna Madia (riconfermata) e al Senato Cecilia D’Elia. A questi vanno aggiunti Paolo Ciani (Demos) e il dem Roberto Morassut, che hanno vinto i rispettivi collegi uninominali alla Camera di Roma 1 e 4. Ancora in bilico alla Camera il segretario romano del partito, Andrea Casu, terzo nel listino proporzionale Roma 1 dietro a Zingaretti e Madia.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, investito e ucciso sulla Nomentana

0
La vittima aveva 61 anni, lavorava nella capitale ma era di Monastier, in provincia di Treviso. È stato rinviato a giudizio lo scooterista di 48 anni di Guidonia

Ecco i nuovi cassonetti di Roma, si parte da viale Libia e via Appia...

0
Arrivano a Roma i nuovi cassonetti per la raccolta dei rifiuti su strada. Sono più grandi e capienti, non si potranno spostare nè rovesciare e avranno una nuova forma a campana

Roma più “verde”, 69 milioni per nuovi alberi e la riqualificazione di parchi e...

0
Il sindaco Gualtieri e l'assessore Alfonsi presentano il piano per rendere Roma più 'verde', da Villa Ada a Castel Fusano. Gli interventi finanziati con 69 milioni

Auto fuori strada, 4 giovanissimi morti nell’impatto: avevano da 19 a 22 anni

0
L'ennesimo drammatico incidente stradale. Quattro giovani dell'alto Tevere umbro, sono morti nella notte in uno schianto avvenuto in località Altomare a San Giustino Umbro.

Roma: fuochi d’artificio, rose e fumogeni per il funerale del boss Biagio Sparapano

0
Una specie di tributo al boss con fuochi d’artificio, lancio di rose, fumogeni e un corteo accompagnato dal suono dei clacson: così è stata celebrata la scomparsa del boss Biagio Sparapano.