Bimbo inghiotte una molletta per capelli e rischia di soffocare

0
Bimbo inghiotte una molletta per capelli e rischia di soffocare

ARTICOLI IN EVIDENZA

Dramma scongiurato per miracolo. Ha rischiato infatti di morire soffocato, dopo che si era messo in bocca una molletta per capelli, un bambino di 16 mesi che vive con la famiglia in una frazione di Alto Reno Terme, nell’Appennino bolognese. Fortunatamente, l’intervento prima dell’ambulanza e poi dell’automedica ha permesso di salvarlo, e in seguito il bambino, dopo essere stato stabilizzato, è stato portato all’Ospedale Maggiore per gli accertamenti del caso.

L’episodio, a quanto si apprende, è avvenuto intorno alle 11 di questa mattina. Quando l’ambulanza, chiamata dalla madre, è arrivata sul posto, il bambino presentava un’ostruzione parziale delle vie respiratorie, vale a dire che respirava, ma con fatica, e la molletta lo aveva anche graffiato in gola. Vista la gravità della situazione, si è deciso di chiamare l’automedica e di allertare l’elisoccorso. Dopo l’arrivo dell’automedica, l’ostruzione è diventata totale, e quindi il piccolo non era più in grado di respirare. Lungo il tragitto in ambulanza verso la piazzola dell’elisoccorso il medico e l’infermiera dell’automedica hanno attuato le manovre di disostruzione, e alla fine il bambino è riuscito a sputare la molletta. A quel punto non c’era fortunatamente più bisogno del trasporto in elicottero, e il piccolo paziente è stato portato in ambulanza al Maggiore.

(FONTE DIRE)

È SUCCESSO OGGI...

Roma, investito e ucciso sulla Nomentana

0
La vittima aveva 61 anni, lavorava nella capitale ma era di Monastier, in provincia di Treviso. È stato rinviato a giudizio lo scooterista di 48 anni di Guidonia

Roma più “verde”, 69 milioni per nuovi alberi e la riqualificazione di parchi e...

0
Il sindaco Gualtieri e l'assessore Alfonsi presentano il piano per rendere Roma più 'verde', da Villa Ada a Castel Fusano. Gli interventi finanziati con 69 milioni

Ecco i nuovi cassonetti di Roma, si parte da viale Libia e via Appia...

0
Arrivano a Roma i nuovi cassonetti per la raccolta dei rifiuti su strada. Sono più grandi e capienti, non si potranno spostare nè rovesciare e avranno una nuova forma a campana

Auto fuori strada, 4 giovanissimi morti nell’impatto: avevano da 19 a 22 anni

0
L'ennesimo drammatico incidente stradale. Quattro giovani dell'alto Tevere umbro, sono morti nella notte in uno schianto avvenuto in località Altomare a San Giustino Umbro.

Roma: fuochi d’artificio, rose e fumogeni per il funerale del boss Biagio Sparapano

0
Una specie di tributo al boss con fuochi d’artificio, lancio di rose, fumogeni e un corteo accompagnato dal suono dei clacson: così è stata celebrata la scomparsa del boss Biagio Sparapano.