Elezioni del 25 settembre, come si vota: la guida facile

0
Elezioni del 25 settembre, come si vota: la guida facile
Elezioni Come si Vota

ARTICOLI IN EVIDENZA

Tutto pronto (o quasi) per le Elezioni di domenica 25 settembre: gli italiani sono infatti chiamati alle urne per rinnovare il Parlamento.

I seggi sono aperti dalle 7 alle 23. A ogni elettore verranno consegnate due schede: una rosa per la Camera e una gialla per il Senato. Con la legge sulla riduzione del numero dei parlamentari, si eleggono 400 deputati (invece di 630) e 200 senatori (invece di 315). Ecco una guida facile su come si vota.

Leggi anche: Lotito scatenato, il video nella balera in cui balla fa il giro del web

Ogni elettore, quindi, riceverà due schede: una per eleggere i membri della Camera e una per scegliere i prossimi senatori. Le due schede sono identiche e riportano il nome del candidato nel collegio uninominale e, per il collegio plurinominale, il contrassegno della lista o delle liste in coalizione a lui collegate. Accanto ai contrassegni delle liste ci sono i nomi dei relativi candidati nel collegio plurinominale.

ELEZIONI – TRE TIPI DI VOTO

Si possono esprimere tre tipi di voto: al candidato uninominale; alla lista; al candidato uninominale e alla lista collegata (o alle liste collegate). Si può votare il candidato uninominale tracciando una X sul suo nome: in questo modo, il voto si estende proporzionalmente anche alla lista o alle liste collegate a quel nome. Il voto, quindi, verrà diviso tra le liste sotto il nome del candidato uninominale e a ciascuna di esse sarà assegnata una percentuale del voto, sulla base dei voti complessivi ottenuti in quel collegio.

Si può poi tracciare una X sulla lista prescelta nel collegio plurinominale: in questo modo, in automatico si esprime il voto anche per il collegio uninominale. Voto che, appunto, andrà al candidato sostenuto dalla lista per cui si è deciso di votare.
Si può anche decidere di tracciare più X sulla scheda, una sul nome del candidato uninominale e un’altra sul simbolo della lista (o liste) a lui collegata nel plurinominale. Anche in questo caso, il voto va sia alla lista sia al candidato.
Attenzione: non è possibile esprimere un voto disgiunto. Vuol dire che non si può votare un candidato al collegio uninominale e nel plurinominale una lista che non lo supporta e non è a lui collegata. questo renderebbe la scheda nulla.

COSA PORTARE CON SÈ

Per votare bisogna portare con sé un documento di riconoscimento valido e la propria tessera elettorale. La scheda elettorale non deve aver terminato lo spazio a disposizione per i timbri: se necessario, si può rinnovare all’ufficio elettorale del comune di residenza, che resterà aperto anche il 23 e il 24 dalle ore 9 alle 18 e il 25 dalle 7 alle 23.

Leggi anche: Elezioni, 600 comitati e associazioni lanciano un a mobilitazione il 5 novembre

È SUCCESSO OGGI...

Elezioni come si vota

Elezioni – giornata di silenzio: domenica urne aperte dalle 7 alle 23. Come si...

0
Domani le urne apriranno alle 7 e resteranno aperte fino alle 23. Durante la giornata arriveranno i dati dell’affuenza (e uno degli spettri maggiori per la giornata di domani è proprio l’astensione) e poi dalle 23 in poi, inizieranno a uscire exit poll e proiezioni

Maxi blitz dei carabinieri sul litorale: fermi e denunce

0
I carabinieri di Anzio hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e alla repressione dei reati predatori e al controllo della circolazione stradale

Renato Zero, festa al Circo Massimo. Il programma, ospiti e scaletta

0
Renato Zero ha conquistato il Circo Massimo con la prima delle sei serate per quella che doveva essere la festa per i 70 anni dell'artista e che, causa Covid, è stata rimandata di due anni.
elisoccorso eliambulanza

Drammatico scontro: quarantenne gravissimo. Con lui moglie e figlia

0
Un uomo di quaranta anni è stato trasferito in elicottero all’ospedale, in codice rosso dopo lo scontro della sua Fiat Bravo contro un'Audi sw. L'incidente poco dopo le 11. La dinamica è in fase di ricostruzione