Caso Marra: assolta in via definitiva la Raggi

0

E’ definitiva la sentenza di assoluzione per la sindaca di Roma, Virginia Raggi. La procura generale presso la corte d’appello non ha fatto ricorso in Cassazione e la sentenza di secondo grado del 19 dicembre scorso e’ passata in giudicato. Quel giorno, erano stati i giudici d’appello della seconda sezione penale a confermare l’assoluzione della sindaca dall’accusa di falso in atto pubblico nel processo legato alla nomina (congelata e poi revocata) di Renato Marra, fratello di Raffaele (all’epoca capo del Personale in Campidoglio), alla guida della Direzione Turismo. Era stata cosi’ confermata la sentenza del tribunale che il 10 novembre del 2018 assolse la sindaca con la formula ‘perche’ il fatto non costituisce reato’.

È SUCCESSO OGGI...

Scuola. A Roma tre giorni di mobilitazione con 150 studenti

0
Tre giorni di rivendicazioni, condivisione e valorizzazione di esperienze da tante città per porre l'attenzione sul diritto allo studio, il benessere fisico e psicologico degli studenti, il contrasto...

Covid. Oggi nel Lazio 1.052 nuovi casi positivi (+683) e 5 decessi

0
"Oggi nel Lazio su 2.330 tamponi molecolari e 10.622 tamponi antigenici per un totale di 12.952 tamponi, si registrano 1.052 nuovi casi positivi (+683), sono 5 i decessi ( = ), sono...

Dramma a Ostia, ucciso davanti al portone di casa

0
Secondo le prime ricostruzioni, i colpi di pistola potrebbero essere stati sparati da due killer che si sono dati alla fuga. I colpi, sparati a breve distanza, hanno colpito Vallo al volto e all’addome. Tutto fa pensare a un regolamento di conti per fatti di droga. Il quartiere è noto alle cronache per essere sotto scacco dei clan Fasciani e Spada.

Sanremo 2023, i Coma_Cose in gara con ‘L’addio’: il testo della canzone

0
I Coma_Cose sono in gara al 73esimo Festival di Sanremo, dove portano ‘L’addio’, una ballad sulla necessità di allontanarsi ma di non perdersi.
GIORGIA MELONI

Meloni: “Tra cinque anni saremo ancora qui”. E su Rocca: “Per il Lazio è...

0
“Con questo Governo tra 5 anni saremo ancora qui. E in quel momento non guarderò il consenso ma i dati sull’occupazione, sul prodotto interno lordo. Se saranno positivi il consenso arriverà”. Lo ha detto la premier, Giorgia Meloni