Espadrillas, il must della stagione per lui e per lei

0
Espadrillas, il must della stagione per lui e per lei

ARTICOLI IN EVIDENZA

Le temperature si stanno alzando e la bella stagione è alle porte, come ogni anno tornano tra le vetrine dei negozi le espadrillas, un vero e proprio classico dell’estate. La loro struttura in tela o in suede le rende le calzature perfette perché regalano senso di libertà, non sono troppo impegnative, ma al tempo stesso conferiscono un’aria elegante e bohémienne. Spesso, però, trovare i modello più adatto a noi non è sempre facile. E’ necessario calcolare non soltanto l’altezza della zeppa, ma anche la comodità della calzatura e la qualità del tessuto scelto. 

Vediamo quindi i modelli più adatti sia per lei che per lui.

Espadrillas per lei

Quando pensiamo alle espadrillas ci catapultiamo con la mente in una calda giornata di sole al mare, ecco perché i modelli più apprezzati riprendono i colori tipici dell’estate mediterranea, quali l’azzurro, il bianco e il blu. Nel 2020 Maria Grazia Chiuri ha dedicato un’intera sfilata a questa calzatura, abbinando la tela blu, verde o avorio con pantaloni larghi, cappelli di paglia e abiti boho-chic. Online ci sono moltissimi modelli e brand diversi da cui segliere, ad esempio nella sezione scarpe Dolce e Gabbana su YOOX ci sono moltissimi modelli di espadrillas, tutti  coloratissimi e perfetti per la bella stagione. Se invece preferite un look da sera più ricercato e più fine non potete che scegliere il modello con zeppa e lacci alla caviglia, estremamente sensuali, da indossare rigorosamente con un abito che metta in mostra le rifiniture dei lacci. I colori? Meglio rimanere sul semplice, avorio e panna donano senso di freschezza e sanno essere molto eleganti se ben abbinate. I colori più scuri come il blu sono perfetti invece per i look più casual. E’ possibile trovare anche dei modelli neri, in questo caso conviene sceglierne un paio con delle rifiniture particolari che impreziosiscano la calzatura.

Espadrillas per lui

Le espadrillas da uomo hanno la particolarità di non essere mai cambiate nel tempo. Nonostante quindi tutte le rivisitazioni apportate dai più grandi stilisti le fattezze rimangono quelle della scarpa originale: suola in corda, tomaia in tela e impunture in mostra. E’ proprio la semplicità delle forme e dei materiali che rende la calzatura così unica. Moltissimi designer si sono divertiti nella creazione di svariati finissaggi e colori, aggiungendo stampe di qualsiasi tipo e colore, senza ovviamente dimenticare l’animalier, ma la silhouette delle espadrillas rimane sempre quella. Tra i modelli rivisitati più particolari troviamo quelli con un rivestimento in pelle o in camoscio, oppure con righe e forme geometriche dipinte e mano. Anche i pattern etnici e il camouflage sono particolarmente gettonati. Il motivo per cui le espadrillas non vengono mai troppo snaturate risiede proprio nel forte passato storico; si tratta di scarpe indossate da Salvator Dalì, Pablo Picasso, Michael Douglas e JFK.

Le espadrillas regalano un look vacanziero da invidia e sono perfette sia per una visita in una città europea sia per una passeggiata sul lungo mare, stanno bene con tutto e sono ideali per le temperature più calde. Quale sarà il vostro modello del cuore dell’estate?

È SUCCESSO OGGI...