Edoardo Polacco, un avvocato in difesa del Popolo

0
Edoardo Polacco, un avvocato in difesa del Popolo

ARTICOLI IN EVIDENZA

Avvocato Polacco, lei vanta un numero di followers veramente alto per essere un libero professionista che finora mai si era prestato alla politica. La sua battaglia per i diritti dei cittadini nasce da una esigenza particolare o il fenomeno “Polacco” sui social è nato per caso?

Certamente nessuno avrebbe pensato ad un così vasto consenso alla mia diretta web che va in onda quasi tutte le sere alle ore 19 da quasi un anno con quasi tre milioni di visualizzazioni mensili. È certamente stato un caso, una coincidenza, ma ha anche significato un profondo bisogno popolare di potersi confrontare democraticamente di avere la possibilità di esprimersi vi poter chiedere lumi sulle incomprensibili norme di poter chiedere sui propri diritti di poter chiedere gratuitamente supporto giuridico e psicologico, tutto in forma diretta ed immediata.

Ha pensato di potersi un domani dedicare alla politica, forte di questo consenso così ben nutrito da parte di chi la segue?

Personalmente non ho aspirazione politica sono un avvocato felice di aiutare gli utenti nei districati tribunali Italiani ma è anche vero che da una parte i semplici cittadini chiedono di poter surrogare l attuale incompetente classe politica con persone della società civile che attraverso le proprie competenze e professione diano una svolta a questo paese oramai al collasso dall altra anche le categorie produttive , partite iva ed Imprendotori chiedono un nuovo stato che punti non su inutili e dispendiosi redditi minimo a pioggia ma a contribuzioni immediate a chi produce reddito e quindi posti di lavoro. Quindi se sarà indispensabile scenderemo in campo con le nostre competenze e le nostre professionalità.

A suo parere, la Magistratura come è percepita da parte del cittadino comune? Crede che le persone in Italia si sentano tutelate dalla Legge e da chi ne dovrebbe garantire l’efficacia?

Nessuno si sente più tutelato dalla legge sia in sede civile sia in sede penale. Solo in passe profondamente corrotto nella sua etica può consentire che un processo duri , se va bene 15 anni ed invece di abbreviare i tempi dei processi inventano il prolungamento della prescrizione in barba alla costituzione italiana ed europea. Le basi essenziali della riforma della giustizia sono semplici . Innanzitutto informatizzazione massiccia dei tribunali e snellimento della procedura civile, con immissione di personale amministrativo ed informatico, inquadramento dei magistrati onorari , scioglimento dei tribunali per i minorenni, sorteggio dei componenti del CSM, sdoppiamento delle carriere tra giudici e procuratori, incompatibilità per i magistrati con incarichi politici o su chiamata politica . I MAGISTRATI FACCIANO I MAGISTRATI.

Il Covid ha indubbiamente generato nella collettività una serie di problematiche anche dal punto di vista burocratico. Sono stati in molti a rivolgersi a Lei per chiedere consiglio o aiuto dal punto di vista legale?

Abbiamo sostenuto migliaia di cittadini gratuitamente con L associazione “iostoconlavvocatopolacco” nei ricorsi contro le multe , nei diritti degli alunni a scuola, anziani abbandonati nelle case di cura, pazienti in ospedale senza cure, deceduti covid non covid oltre alle 2800 cause penali presentate in tutte le procure d italia contro il governo anche per attentato alla costituzione italiana

Allo stato attuale della politica interna,come giudica l’operato della classe dirigente in una condizione emergenziale come quella che stiamo vivendo oggi? Crede che l’intervento di un governo tecnico possa in qualche modo agevolare l’Italia e gli italiani da un punto di vistaanche pratico nel quotidiano?

Il governo ha messo in ginocchio il paese definitivamente . È stata devastata tutta la classe produttiva e nel frattempo sono centuplicate le cartelle esattoriali che sommergeranno il popolo italiano tra qualche giorno. Non è stato prospettano nessun futuro anzi ancora oggi mandano in televisione terroristi travestiti da scienziati che fanno previsioni astrologiche devastanti anziché parlarci di scienza affermando che “questa estate non potremo andare in spiaggia” portando così al suicidio molto imprenditori del turismo estivo. I tecnici non hanno mai risolto i problemi del nostro paese, anzi li hanno peggiorati come fece Monti.
Il popolo italiano invoca la democrazia è la democrazia significa VOTO.

È SUCCESSO OGGI...