MALTEMPO, CODACONS: COS’HA FATTO IL COMUNE PER LA MANUTENZIONE DELLE STRADE NEI MESI SCORSI?

0
MALTEMPO, CODACONS: COS’HA FATTO IL COMUNE PER LA MANUTENZIONE DELLE STRADE NEI MESI SCORSI?

ARTICOLI IN EVIDENZA

Come ogni anno al primo temporale arrivano gli allagamenti, Roma diventa una laguna ed escono allo scoperto i frutti dei mancati interventi dei mesi precedenti. Il Codacons attacca la giunta sul tema della manutenzione della città: nonostante annunci di interventi e sparate autocelebrative, la situazione della Capitale non è affatto cambiata nel corso del mandato di Virginia Raggi. I problemi sono quelli di sempre: di manutenzione costante delle strade e di pulizia di tombini e caditoie neanche l’ombra, e risultati sono sotto gli occhi dei romani. Queste attività, evidentemente, non vengono svolte in modo efficiente durante il corso dell’anno, e con le prime piogge questa triste verità – che accumuna questa e le altre giunte che si sono succedute nel corso del tempo – emerge in piena evidenza.
Ora è il caso di provvedere alla svelta: ci aspettiamo che il Comune e l’AMA sappiano avviare un piano rapidissimo di intervento, per ovviare a quella che altrimenti sarà una deriva inevitabile nel corso dell’autunno e – soprattutto – dell’inverno che si apprestano ad arrivare. Bisogna subito inviare squadre di operatori in tutti i quartieri della città, con il compito di pulire tombini e caditoie e garantire il regolare deflusso dell’acqua piovana, senza paralizzare i trasporti e gli spostamenti dei cittadini.
“A Roma cambiano i sindaci, ognuno promette rivoluzioni, e poi tutto rimane drammaticamente identico a prima”, dichiara il presidente Carlo Rienzi. “Serve uno sforzo straordinario nei prossimi giorni, prima che arrivi il vero maltempo su Roma, con un dispiegamento di operatori sul territorio per ridurre al minimo i problemi sul fronte della viabilità”, conclude.

È SUCCESSO OGGI...