Bomba d’acqua a Roma, strade allagate e traffico in tilt. Disagi anche in provincia

0
Bomba d’acqua a Roma, strade allagate e traffico in tilt. Disagi anche in provincia

ARTICOLI IN EVIDENZA

Violenti temporali dalle prime ore della mattina su Roma. In particolare in zona Roma Est.

Strade allagate, traffico in tilt e fiumi d’acqua per le strade. Questa la situazione in una delle zone più colpite, come Cinecittà, Quadraro, Torrenova e tutta l’area a sud di Roma.

Segnalazioni ci arrivano anche da Roma Nord, zona quartiere Africano, Nomentano e Salaria dove il temporale sta creando diversi disagi alla circolazione. Ecco il tempo di domani. Problemi lungo le principali arterie da e per la Capitale verso il litorale e i Castelli Romani.

Recrudescenza dell’instabilità sulle regioni centrali peninsulari con temporali anche diffusi e localmente di forte intensità su Lazio, Toscana, Umbria, medio Adriatico, non escluse ancora grandinate e colpi di vento. Poi il grosso dei fenomeni tenderà a spostarsi tra il tardo pomeriggio e la sera verso levante liberando gradualmente dal maltempo le regioni tirreniche. Il tempo volgerà invece verso un miglioramento sulla Sardegna già per il pomeriggio. Rovesci e temporaliintermittenti ma in forma più isolata sono attesi anche al Nord e saranno più probabili su Emilia Romagna, Triveneto e Liguria soprattutto dal pomeriggio quando il minimo tenderà a spostarsi verso l’alto Adriatico. Anche al Sud è atteso qualche piovasco o locale temporale, più probabile su Campania, Molise, nord Puglia e Sicilia.

RESISTE SOLE E CALDO ANCORA INTENSO ALL’ESTREMO SUD: le correnti fresche associate al vortice non raggiungeranno ancora le estreme regioni meridionali dove il sole sarà prevalente e le temperature rimarranno molto elevate. Le massime in Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia sud orientale potranno raggiungere la soglia dei 36-37°C o persino superiori. Una diminuzione è attesa invece sulla Campania.

VENTI ANCORA FORTI, MARI LOCALMENTE AGITATI: la circolazione ventosa si manterrà ancora accesa sui bacini attorno alla Penisola, i venti saranno particolarmente intensi nel pomeriggio dai quadranti nord occidentali sul Tirreno centro meridionale mentre un libeccio moderato o forte continuerà ad interessare il medio alto Tirreno. Una rotazione dei venti è attesa anche sul medio alto Adriatico con venti che si disporranno da Nord entro sera. I mari saranno ancora tutti mossi o molto mossi, anche temporaneamente agitato nel pomeriggio il Tirreno meridionale.

È SUCCESSO OGGI...

Tivoli, l’afferra per il collo e la lancia a terra: 26enne vittima della violenza...

0
Ieri sera, equipaggi della Polizia di Stato del Reparto Volanti e del commissariato San Basilio hanno arrestato D.G., un 25enne romano, con precedenti di polizia, responsabile di maltrattamenti in famiglia ai danni...