Rogo ad Aprilia, a lavoro per capire le cause

0
Rogo ad Aprilia, a lavoro per capire le cause

ARTICOLI IN EVIDENZA

– “La priorita’ e’ spegnere definitivamente l’incendio e capire, successivamente, che tipo di impatto avra’ sulle nostre coltivazioni questa vicenda. La Laos poteva stoccare un certo quantitativo di rifiuti, dunque bisognera’ valutare se fosse in regola e la natura reale dell’incendio”. Cosi’ il sindaco di Aprilia, Antonio Terra nel corso di una videoconferenza con il direttore sanitario della Asl di Aprilia. Il sindaco ha confermato che l’ordinanza che, di fatto, ferma il settore agricolo nel raggio di tre km resta valida anche in virtu’ dei primi dati Arpa che non sono rassicuranti seppure si tratta di risultanze di elementi acquisiti durante l’incendio che hanno dato valori altissimi di agenti inquinanti. Una ulteriore centralina, secondo quanto confermato dalla Asl, a tre km di distanza dal rogo non ha dato segnali preoccupanti ma bisogna continuare ad indagare, almeno secondo quanto confermato dal Comune. Intanto si lavora senza sosta per spegnere gli ultimi focolai attivi ormai da due giorni.

È SUCCESSO OGGI...