IL LAVORO IGNORATO DELLA COOPERAZIONE SOCIALE, “IN PRIMA LINEA” NON SOLO NELL’EMERGENZA

0
IL LAVORO IGNORATO DELLA COOPERAZIONE SOCIALE, “IN PRIMA LINEA” NON SOLO NELL’EMERGENZA

ARTICOLI IN EVIDENZA

Continua la campagna del Forum Terzo Settore Lazio insieme alle due Associazioni di Rappresentanza delle Cooperative sociali, AGCI Solidarietà Lazio e Legacoopsociali Lazio.
“La narrazione eroica della pandemia ci ha raccontato di un Paese completamente fermo, chiuso in casa e sorretto dall’instancabile lavoro di chi era occupato a salvare vite negli ospedali o a garantire ai cittadini le più basilari necessità alimentari e di sostentamento. Mentre la maggior parte della popolazione cantava sui balconi e dipingeva arcobaleni motivazionali, questo sparuto manipolo di eroi salvava tutti da morte certa, noncurante della fatica e del pericolo incessante.

Questa estrema e banalizzante semplificazione, rigettata più volte dagli stessi protagonisti, ha avuto come effetto quello di occultare quasi totalmente il lavoro di quanti hanno continuato, con rigoroso senso del dovere, a portare avanti la propria attività anche nelle fasi più calde dell’emergenza.
Parlando di chi era “in prima linea”, lascia assolutamente sgomenti il silenzio che ha avvolto gli operatori delle Cooperative sociali, impegnati in essenziali servizi alle persone e alle fasce più deboli della popolazione. Migliaia di lavoratori e lavoratrici, solo nel Lazio, che hanno continuato ad entrare nelle case per portare sollievo a famiglie in difficoltà, anziani fragili, disabili gravi e bambini bisognosi di speciali servizi di supporto.

Quello degli operatori sociali è un lavoro da sempre considerato marginale, fatto di professionalità scarsamente valorizzate dai committenti sia in termini quantitativi che qualitativi: gare al ribasso, tariffe non adeguate al costo del lavoro, cambi appalto noncuranti delle esigenze dei singoli e delle esperienze maturate in anni di servizio.
Come Rappresentanti della Cooperazione sociale del Lazio ci sentiamo quindi in dovere di ringraziare queste donne e questi uomini, anche a nome di chi colpevolmente non l’ha fatto negli ultimi anni e, soprattutto, negli ultimi mesi.

Soci e lavoratori nelle nostre Cooperative non rappresentano dei numeri, ma il nostro valore aggiunto e l’essenza stessa del nostro essere. La nostra campagna “Insieme, superiamo l’emergenza” nasce per tutti loro, per cercare di dar voce a chi viene sistematicamente ignorato, per valorizzare competenze e professionalità di chi lavora a testa bassa e senza clamore mediatico.

Donne e uomini delle Cooperative sociali sorreggono un fragile equilibrio che, se spezzato dalle logiche di mercato e dai tagli incontrollati ai bilanci, potrebbe avere incalcolabili ripercussioni dirette e indirette su buona parte della popolazione.
Ora che fragilità e paura sono sentimenti comuni, abbiamo il dovere di non dimenticare che per qualcuno fanno da sempre parte della quotidianità. Noi, le nostre Cooperative e i nostri soci siamo e saremo al fianco di queste persone: ci aspettiamo che anche gli altri facciano finalmente la loro parte”.

Francesca Danese – Forum Terzo Settore del Lazio
Marco Olivieri – AGCI Solidarietà Lazio
Anna Vettigli – Legacoopsociali Lazio

È SUCCESSO OGGI...

Trans trovato morto a Roma: indagini dei carabinieri

0
Il cadavere di una persona di 36 anni, transessuale di origine brasiliane e' stato trovato ieri alle 22 in un'area buia di piazzale Pino Pascali, zona Tor Sapienza, a Roma. A scoprire...

Grandi eventi, è definitiva la confisca del ‘Salaria sport Village’

0
Militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito la confisca del 'Salaria Sport Village", il piu' grande centro sportivo della Capitale, acquistato dall'imprenditore Diego Anemone con disponibilita' finanziarie...

Violenza sessuale, shock a Testaccio: 19enne in manette

0
Un 50enne italiano e' stato arrestato con l'accusa di aver costretto a un rapporto sessuale una 19enne colombiana ieri alle 16.50, in via Giovanni Branca, nel quartiere romano di Testaccio. La giovane,...

Campidoglio, Tar Lazio dà ragione a Roma Capitale su gara ristorazione scolastica

0
Il Tar del Lazio ha respinto tutti i ricorsi presentati dalle società in merito alla “procedura aperta per l’affidamento del servizio di ristorazione scolastica a ridotto impatto ambientale nei nidi capitolini, nelle...

Parte “All’Ombra del Giardino di Dany” una rassegna solidale tra comicità e magia che...

0
Ci sono storie invisibili. Sono quelle delle persone che incontriamo ogni giorno in fila alla posta, alla banca, in attesa che scatti il semaforo.  Volti di sconosciuti ai quali chiediamo un consiglio...