Roma, prosegue la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia: 13 le persone arrestate

0
Roma, prosegue la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia: 13 le persone arrestate

ARTICOLI IN EVIDENZA

I poliziotti del commissariato Trastevere hanno denunciato, in stato di libertà, un minorenne che, in Piazza San Cosimato, è stato trovato in possesso di 0.9 grammi di marijuana e 21 grammi di hashish. Altra droga è stata rinvenuta presso la sua abitazione, dove all’interno della cameretta del giovane, sono stati rinvenuti 53,4 grammi di hashish.  

A seguito di attività investigativa gli agenti del commissariato Casilino Nuovo hanno arrestato, per droga, G.I.A.M. 19enne e D.N.K. minorenne. I poliziotti hanno rinvenuto,  nell’abitazione dei due, 7,75 grammi di hashish, 8,50 grammi di cocaina e la somma di 760 euro in banconote di vario taglio.

Ad Albano gli agenti del commissariato hanno arrestato D.R.G.. Lo stesso è stato fermato nel momento in cui stava cedendo della sostanza stupefacente a terzi. Nell’immediato sono stati sequestrati 40 grammi di hashish, dalla successiva perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti 25 grammi di hashish, 50 bustine di cellophane, 335 euro in contanti, 1 vasetto contenente 6 grammi di hashish.

Nel transitare in Piazza S. Cosimato, i poliziotti del commissariato Trastevere hanno fermato per un controllo un cittadino di origine romena. Quest’ultimo è stato trovato in possesso di un barattolo con all’interno 1,3 grammi di marijuana, mentre, all’interno della fodera del giubbotto sono stai trovati, occultati, 7 involucri contenenti marijuana dal peso di 6,5 grammi. Per M.F.G., sono scattate le manette e dovrà rispondere del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

R.L., 21enne romano, è stato invece arrestato in via G.Morandi dagli agenti del commissariato San Basilio per droga. I poliziotti lo hanno notato stazionare nella via menzionata con fare sospetto, essendo quest’ultima nota piazza di spaccio, hanno deciso di procedere ad un controllo quando si sono accorti di uno scambio sospetto con una terza persona. Il controllo ha portato al sequestro di 11 involucri di cocaina dal peso di 4,1 grammi più 80 euro in contanti.   

In Piazza Vittorio Emanuele gli agenti del commissariato Viminale hanno arrestato 3 pusher: M.M. 24enne, T.B. 30enne entrambi senegalesi e J.Y 24enne gambiano. I tre avevano un collaudato sistema criminale ed ognuno aveva un ruolo ben preciso. Nello specifico c’era chi aveva il compito di ricevere i clienti, chi era predisposto alla riscossione del denaro e l’ultimo che materialmente si occupava di consegnare la droga. I poliziotti, posizionati in punti strategici, hanno constatato in prima persona tutto l’illecito e cosi hanno messo fine all’attività criminosa  arrestando i malviventi.

Sempre per droga, ad Anzio, i poliziotti del commissariato hanno arrestato G.F. di 47anni. L’uomo, fermato per un normale controllo, è stato trovato in possesso di dodici involucri di cocaina per un peso complessivo di 2,4 grammi. La successiva perquisizione domiciliare ha portato al sequestro di 12,40 grammi di hashish.

Nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i poliziotti del commissariato Romanina, hanno arrestato, in via Pietro Marchisio, D.M.E. 39enne romano. Essendo venuti a conoscenza di una possibile attività di spaccio posta in essere dall’uomo all’interno del suo appartamento, i poliziotti lo hanno fermato sull’uscio di casa. La perquisizione domiciliare ha portato al sequestro di 14 grammi di cocaina e 490 euro in contanti.

Nel quartiere Pigneto, all’interno dei giardini denominati Nuccitelli Persiani, i poliziotti del commissariato Porta Maggiore hanno fermato, per un controllo, C.C.A.K. senegalese di 32 anni. L’uomo è stato trovato in possesso di 22 involucri contenenti 4,80 grammi di cocaina, 2 involucri contenenti 4,80 grammi di hashish e 410 euro in contanti. Arrestato, dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti del commissariato Viminale hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, M.A. marocchino 32enne. L’uomo è stato fermato in via Filippo Turati mentre, da una camera di un bed & breakfast in uso, cedeva droga a terzi. Sono stati rinvenuti 0,4 grammi di cocaina e 0,6 grammi di hashish.  

In via dell’Acqua Bullicante, i poliziotti del commissariato Porte Maggiore, hanno fermato un uomo insospettiti dal suo atteggiamento sospetto. Quando gli agenti si sono avvicinati a B.Z., afgano 25enne, quest’ultimo ha lasciato cadere a terra, nel disperato tentativo di non essere visto, un involucro contenente 10 grammi di cocaina. E’ stata sequestrata anche la somma di 180 euro. B.Z. è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, prosegue la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia: 13...

0
I poliziotti del commissariato Trastevere hanno denunciato, in stato di libertà, un minorenne che, in Piazza San Cosimato, è stato trovato in possesso di 0.9 grammi di marijuana e 21 grammi di...