CIVITAVECCHIA – SORPRESO AD ANNAFFIARE 21 PIANTE DI MARIJUANA IN UN TERRENO DI SUA PROPRIETA’

0

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un 37enne del posto per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti.

In particolare, i Carabinieri della Stazione Civitavecchia Principale, durante un servizio di pattuglia nel quartiere Campo dell’Oro, hanno notato l’uomo che, a bordo di uno scooter, ometteva di dare la precedenza ad un’intersezione su viale Lazio e si allontanava, 

I militari, dopo aver percorso la strada nella stessa direzione, hanno rintracciato il ciclomotore nelle campagne della periferia cittadina, individuando l’uomo mentre stava innaffiando 21 piante di marijuana all’interno di un terreno recintato di sua proprietà, a poche decine di metri dalla carreggiata.

Il 37enne è stato identificato e fermato ma per poter sequestrare le piante illegali e consegnarle alla Procura della Repubblica di Civitavecchia, si è stato necessario richiedere l’intervento anche dei Carabinieri Forestali di Tolfa per mettere in sicurezza ed affidare uno struzzo di oltre due metri di altezza, un emù, ed atri animali protetti dalla convenzione CITES, che si trovavano nell’area recintata.

Le 21 piante di marijuana, delle quali 12 con infiorescenze, sono state sequestrate unitamente a una confezione di semi provenienti dalla Spagna.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

È SUCCESSO OGGI...

Roma più “verde”, 69 milioni per nuovi alberi e la riqualificazione di parchi e...

0
Il sindaco Gualtieri e l'assessore Alfonsi presentano il piano per rendere Roma più 'verde', da Villa Ada a Castel Fusano. Gli interventi finanziati con 69 milioni

Ecco i nuovi cassonetti di Roma, si parte da viale Libia e via Appia...

0
Arrivano a Roma i nuovi cassonetti per la raccolta dei rifiuti su strada. Sono più grandi e capienti, non si potranno spostare nè rovesciare e avranno una nuova forma a campana

Roma: fuochi d’artificio, rose e fumogeni per il funerale del boss Biagio Sparapano

0
Una specie di tributo al boss con fuochi d’artificio, lancio di rose, fumogeni e un corteo accompagnato dal suono dei clacson: così è stata celebrata la scomparsa del boss Biagio Sparapano.

Roma, investito e ucciso sulla Nomentana

0
La vittima aveva 61 anni, lavorava nella capitale ma era di Monastier, in provincia di Treviso. È stato rinviato a giudizio lo scooterista di 48 anni di Guidonia

Auto fuori strada, 4 giovanissimi morti nell’impatto: avevano da 19 a 22 anni

0
L'ennesimo drammatico incidente stradale. Quattro giovani dell'alto Tevere umbro, sono morti nella notte in uno schianto avvenuto in località Altomare a San Giustino Umbro.