CORONAVIRUS, ECCO ALCUNE DELLE MISURE PER L’AVVIO DELLA STAGIONE BALNEARE 2020

0
CORONAVIRUS, ECCO ALCUNE DELLE MISURE PER L’AVVIO DELLA STAGIONE BALNEARE 2020

ARTICOLI IN EVIDENZA

Prosegue la sinergia istituzionale, già positivamente sperimentata durante tutta l’emergenza sanitaria, per assicurare la riapertura in sicurezza delle attività balneari il prossimo 29 maggio.
Questo l’obiettivo condiviso da tutti i partecipanti durante la videoconferenza organizzata oggi dalla Regione Lazio e dalla Prefettura di Roma, cui hanno preso parte i Comuni costieri della provincia, la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Guardia di Finanza e la Capitaneria di porto.
Diverse le tematiche affrontate: dalla gestione delle spiagge libere, assicurata dai Comuni anche grazie al contributo economico stanziato dalla Regione, alle misure organizzative richieste ai gestori delle spiagge in concessione per garantire le norme igienico-sanitarie e il distanziamento sociale, alle più generali disposizioni messe in campo da ciascun Sindaco, anche mediante specifiche ordinanze, per assicurare la governance dell’attività balneare.
Di particolare interesse l’iniziativa di Roma Capitale, relativa alla realizzazione di un’app, che consente ai cittadini di conoscere, già prima di mettersi in viaggio, la disponibilità di spazi ancora fruibili presso le spiagge libere di Ostia. Lo strumento, ritenuto di grande utilità, è stato messo a disposizione di tutti i Comuni costieri, anche per fornire una più capillare e preventiva informazione agli utenti ed evitare affollamenti e disagi una volta giunti sul posto.
Grande impegno delle Forze dell’ordine per presidiare sia i flussi verso le città di mare, anche su strade consolari ed autostrade, sia i territori dei Comuni del litorale dove verranno attuati, in collaborazione con le Polizie locali, potenziati dispositivi di controllo per garantire, in sicurezza, l’ordinato avvio della stagione balneare.
Capitaneria di porto e Guardia di Finanza, supportati anche dagli acquascooter della Polizia di Stato, vigileranno sulla sicurezza in mare.
Quello del prossimo fine settimana costituisce un ulteriore step verso la ripresa della libera circolazione; è indispensabile, anche in questo caso, continuare a rispettare, con il senso di responsabilità finora dimostrato, le disposizioni vigenti.
La coincidenza con un lungo ponte festivo determinerà una grande affluenza verso le località di mare e sarà l’occasione per testare la validità delle misure predisposte, che potranno anche essere ricalibrate in ragione delle esigenze via via emergenti.

È SUCCESSO OGGI...