Coronavirus, ecco come si compila l’autocertificazione dal 4 maggio utilizzando il modulo già esistente

0
Coronavirus, ecco come si compila l’autocertificazione dal 4 maggio utilizzando il modulo già esistente

ARTICOLI IN EVIDENZA

Dal 4 maggio 2020 non ci sarà un nuovo modulo ma verrà utilizzato quello già esistente, lo scrive i Corriere della Sera on line. che tuttavia attende dal Ministero dell’interno la conferma ufficiale. La novità è che oltre a poter utilizzare quello vecchio per l’autocertificazione.  La decisione finale sarà presa nelle prossime ore ma al momento l’indicazione è di utilizzare quello vecchiosenza indicare le generalità dei «congiunti» dai quali si va in visita. 

Ecco le istruzioni per la compilazione. 

1. Riempire tutti gli spazi sull’identità della persona che effettua lo spostamento.
2. Compilare l’indirizzo da cui è cominciato lo spostamento e quello di destinazione
3. riempire tutti gli spazi barrando la casella “situazione di necessità”
4. nello spazio “a questo riguardo dichiara che…” specificare che si tratta della visita a un “congiunto” inserendo soltanto il grado di parentela, ma non l’identità.

Entro sabato sul sito del Governo verrà indicato quali parenti siano inseriti nella definizione di «congiunti» chiarendo  se in questa categoria vanno inseriti, fidanzati e conviventi distanziati a causa dell’epidemia. 

 

 

È SUCCESSO OGGI...