Caso Rocca di Papa, la replica del San Raffaele: “Sostituito il direttore sanitario”

0
Caso Rocca di Papa, la replica del San Raffaele: “Sostituito il direttore sanitario”

ARTICOLI IN EVIDENZA

“Leggiamo nella nota fatta diffondere dall’Assessore D’Amato responsabile dell’Unita’ di Crisi che il Direttore sanitario della Clinica Rocca di Papa non avrebbe i requisiti, cosa della quale la Regione si sarebbe oggi avveduta dopo oltre 45 giorni dalla nostra comunicazione. Rispetto a questo aspetto si comunica di avere tempestivamente gia’ provveduto alla sua sostituzione”. Cosi’ in una nota il Presidente del Gruppo San Raffaele Carlo Trivelli, dopo le polemiche sui casi di coronavirus nella Rsa alle porte di Roma.
“Risulta comunque molto singolare – aggiunge Trivelli – come il professionista di cui sopra sia stato per anni gia’ Direttore Sanitario della Casa di Cura Villa Luana cosi’ come di Villa Fulvia. Non risulta inoltre a questo Gruppo alcuna contestazione della Asl Rm6 competente come apoditticamente affermato nel comunicato regionale. Tutt’altro oggi la Regione ha chiesto al San Raffaele. Ci e’ stata rappresentata la necessita’ ed abbiamo ricevuto il conseguente invito a trasformare la Struttura in Centro Covid 19, comunicandoci che nulla e’ stato rilevato in ordine sia alla regolarita’ della struttura, sotto il profilo dei requisiti tecnico organizzativi, sia per l’accertato rispetto delle procedure in materia di prevenzione Covid 19. Siamo determinati a collaborare con tutte le Istituzioni nel piu’ alto e superiore interesse dei pazienti e dei lavoratori e sempre al fine di migliorare la qualita’ del lavoro svolto, con dedizione e sacrificio, da oltre 220 operatori (medici, infermieri, osa, psicologi, assistenti sociali, fisioterapisti, dietisti, biologi, tecnici,ecc). Ci auguriamo che i numerosi casi di infezione verificatesi nelle altre strutture dello stesso territorio abbiano avuto la stessa attenzione. Speriamo, infine, per il rispetto che da sempre abbiamo avuto per le Istituzioni ed a difesa del nostro lavoro in favore del Servizio Sanitario Regionale che tutto cio’ non sia l’ennesimo dispetto che si mette in atto nei confronti di questo Gruppo o tantomeno una sottesa gentil ritorsione, perche’ ieri abbiamo avuto l’onesta’ di dimostrare, carte alla mano, che non ci e’ stato consentito di effettuare i tamponi a nostre spese a tutto il nostro personale e pazienti, cosa che sarebbe di certo stata determinante rispetto al numero dei contagi. Cio’ e’ stato ancora una volta ribadito oggi dall’OMS che ha riaffermato come siano “prioritari i test a tappetto in Rsa per frenare diffusione del Covid 19 e il trasferimento, laddove possibile,degli anziani che risultano positivi al coronavirus.
Devono essere ricoverati in ospedale”. In tal senso anche oggi abbiamo rinnovato tale richiesta alle autorita’ competenti”.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, stretta carabinieri zone movida: chiusi 10 esercizi

0
'Stretta' dei carabinieri nell'ultima settimana nelle zone della movida romana con l'obiettivo di contenere la diffusione del coronavirus: 5000 interventi, 2500 persone identificate, 150 esercizi controllati, 10 locali chiusi, tra cui uno,...

Sorprese a incassare 200 euro di smartphone rubati: prese due nomadi a Roma

0
Sorprese ad incassare 200 euro per riconsegnare due smartphone rapinati poco prima. Due nomadi, di 38 e 21 anni, domiciliate presso il campo di via Salviati, entrambe gia' note alle forze dell'ordine,...

LA PROCURA ROMA SEQUESTRA SEZIONE DEL TMB DI ROCCA CENCIA

0
La Procura di Roma ha stabilito ilsequestro di una parte del Tmb Rocca Cencia di Ama e hacontestualmente nominato amministratore giudiziario PierluigiPalumbo, attualmente amministratore giudiziario anche del Colarie quindi anche dei due...
Castel Sant'Angelo da sito POLO LAZIO

Giovane in bilico a Castel Sant’Angelo: mattinata di paura

0
Tensione a Castel Sant'Angelo per un giovane di colore infilato sotto all'intercapedine del ponte Vittorio Emanuele II. Sul posto la volante e l'autoradio del commissariato Trevi.

Approfitta della prova della palestra per rubare negli spogliatoi

0
Ha approfittato di una seduta di prova in palestra per poter fare, indisturbato, razzia negli spogliatoi.Qualcosa pero' e' andato storto perche', una volta sorpreso, e' stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Roma...