Coronavirus, morto a Roma il poliziotto della scorta del premier Conte. Deceduti altri 2 medici, il bilancio sale a 80

0
Coronavirus, morto a Roma il poliziotto della scorta del premier Conte. Deceduti altri 2 medici, il bilancio sale a 80

ARTICOLI IN EVIDENZA

Si è spento nella scorse ore a Roma il Sostituto Commissario della Polizia di Stato Giorgio Guastamacchia di 52 anni, in servizio presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, in seguito alle complicazioni di una polmonite da Coronavirus.

Lascia 2 figli e la moglie. Secondo quanto riportato da Ansa Guastamacchia faceva parte della scorta del premier Giuseppe Conte e aveva contratto il virus alcune settimane fa ed era stato subito ricoverato e intubato.

Il Capo della Polizia ha espresso sentimenti di cordoglio e di vicinanza ai familiari attorno ai quali si stringe la grande famiglia della Polizia di Stato.

Intanto altri due medici sono deceduti per l’epidemia di Covid-19. Sono, si apprende dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo), Paolo Peroni (medico chirurgo specialista in Oftalmologia) e Giandomenico Iannucci (medico di famiglia). Il totale dei decessi sale a 80.

È SUCCESSO OGGI...