Nicola Zingaretti: «Le urgenti misure della Regione per le persone, le famiglie, il lavoro e le aziende»

0
Nicola Zingaretti: «Le urgenti misure della Regione per le persone, le famiglie, il lavoro e le aziende»

ARTICOLI IN EVIDENZA

Questa mattina, nel corso della conferenza stampa telematica, sono state presentate le misure economiche messe in campo dalla Regione Lazio per far fronte all’emergenza dovuta alla epidemia di Coronavirus. Erano presenti il Presidente Zingaretti, il suo Vice Daniele Leodori e l’assessore al Bilancio Alessandra Sartore. Connessi in videconferenza anche tutti gli altri assessori regionali e in particolare l’assessore alla Sanità D’Amato che ha risposto ad alcune domande dei giornalisti.
Nella sua introduzione il presidente ha indicato tre fondamentali filoni di intervento: Persone e famiglie, lavoro e aziende. 
Per quanto riguarda le persone è stato finanziato per 21 milioni di euro il buono spesa a a sostegno delle famiglie in difficoltà economica riservato all’acquisto di cibo, alla distribuzione di pacchi alimentari, alla copertura dei costi sostenuti per i medicinali.
I requisiti richiesti sono di essere in carico ai servizi sociali comunali oppure essere in una situazione di bisogno a causa dell’emergenza. Per accedervi basta una semplice autocertificazione e una domanda al segretariato sociale del territorio (anche
per via telefonica o mail) oppure bisogna essere segnalati da parte degli enti del Terzo settore. Il Comune provvede tempestivamente all’erogazione dei buoni spesa o dei pacchi alimentari. Di questi fondi 19 milioni ai comuni, dei quali 7 a Roma e 2 milioni al terzo settore. 43 milioni sono invece stanziati per il pagamento dell’affitto per chi ha subito una riduzione del 50% del reddito famigliare nel periodo 23 febbraio 31 maggio 2020 che non superi i 7.000 euro lordi. Invece 21 milioni in più sono stati stanziati per velocizzare l’erogazione di contributi già messi precedentemente a bando per i Comuni. Altri 23 milioni riguardano commercianti e artigiani, si tratta di un contributo affitto per quegli esercizi che hanno subito una perdita di fatturato a seguito della chiusura dei locali imposta dalle norme nazionali. 
Ancora per le persone è prevista “la spesa facile” in accordo con il terzo settore per la consegna di cibo e medicinali a domicilio per le persone fragili e che hanno bisogno di una mano.
 
Passiamo alle imprese e Partite iva per le quali è previsto un “pronto cassa” con prestiti e garanzie per 100 milioni a tasso zero per ogni realtà che ne fa richiesta per 10.000 euro ciascuna.  Per le imprese 200 milioni di euro di Bei (Banca Europea per gli Investimenti) e istituti di credito per prestiti a tasso agevolato dai 10mila euro in su. Per le imprese e le partite iva sono previsti finanziamenti per 200 milioni di euro ottenibili grazie alla sezione speciale Lazio nel Fondo centrale di garanzia. Possono farne richiesta le imprese anche sotto i cinque dipendenti appartenenti a ogni settore produttivo e con sede operativa nel Lazio, tramite la piattaforma dedicata www.regione.lazio.it/cigs/web oppure alla mail areavertenze@regione.lazio.legalmail.it. Inoltre è stabilito uno stop per i  rimborsi dei prestiti ottenuti dalle .imprese grazie a bandi della Regione.

Stop anche alle tasse regionali relative alla tassa automobilistica, IRESA e IRBA per i mesi di marzo aprile maggio 2020.
Nel frattempo per cantieri e infrastrutture è prevista la massima accelerazione dei pagamenti dei lavori per contrastare la crisi di liquidità delle imprese causata dall’emergenza COVID-19. Altri 10 milioni di liquidità per i 195 cantieri che stanno lavorando nelle aree colpite dal terremoto. 
Interventi anche per l’agricoltura con 5 milioni per il settore florovivaistico, altri 5 per sostenere la produzione del latte bovino e bufalino e fino al 30 aprile procedure semplificate per ottenere il carburante agricolo.

REGIONE VICINA
Fra le altre misure, tutte rintracciabili sul sito della Regione Lazio, ci sono gli incentivi per lo smart working (a domicilio) che riguardano le piccole e medie imprese e le Partite Iva con un solo dipendente. il contributo va da un minimo di 2.000 euro fino a un massimo di 22.500 euro per le aziende con oltre 30 dipendenti. Le domande vanno presentate esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile dal sito regione.lazio.it/sigem
 
Infine, fra le altre, alcune misure di carattere sociale perché la Regione Lazio, Ater di Roma e Croce Rossa avviano un nuovo servizio che prevede la consegna dei farmaci e della spesa alimentare a domicilio per le persone in maggiore difficoltà che abitano nelle case popolari Ater. Il numero da contattare è: 06 899199

Mentre contro la violenza domestica alle donne sono sempre attivi i servizi contro la violenza, il 1522 o il 112 perer chattare in silenzio e in piena sicurezza con un’operatrice o parlare con le forze dell’ordine, anche senza telefonare, in modo riservato sulle app 1522 o 112-WHEREareU.

Per le scuole invece verranno investiti 3,5 milioni per le misure di formazione a distanza da attivare in tempi rapidi e che vedano la partecipazione dei docenti con l’obiettivo di realizzare un “ponte didattico” verso la piena ripresa dei programmi ordinari. Le scuole possono attivare le richieste di finanziamento, così come dalle scuole deve essere richiesta la possibilità di svolgere l’assistenza agli studenti con disabilità a domicilio e non più presso gli istituti scolastici. Informazioni su: www.lazioinnova.it.
Zingaretti ha particolarmente insistito sui pagamenti in tempo reale ai fornitori della Regione che potranno avvenire entro pochi giorni, ma si è anche appellato al Governo perché la ripresa post virus implichi una radicale revisione delle procedure burocratiche che ormai rischiano di soffocare il Paese. 
Giuliano Longo 


È SUCCESSO OGGI...

Fine emergenza, fase 2 dal 16 maggio? Borrelli: è possibile

0
"Siccome c'e' questa possibilita' di ritorno, soprattutto per quelli che non sono stati colpiti, bisogna usare misure precauzionali forti. Per questo non voglio sbilanciarmi su aperture e modalita'". Lo dice il capo...

I cani giustificano la passeggiata ma i poliziotti scoprono che è uno stratagemma...

0
A spasso con due cani nelle strade del quartiere Prati. Nulla di strano per gli agenti del commissariato Prati, impegnati, come di consueto, nel servizio di prevenzione e contrasto dei  reati sul territorio...

Nicola Zingaretti: «Le urgenti misure della Regione per le persone, le famiglie, il lavoro...

0
Questa mattina, nel corso della conferenza stampa telematica, sono state presentate le misure economiche messe in campo dalla Regione Lazio per far fronte all’emergenza dovuta alla epidemia di Coronavirus. Erano presenti il...

CORONAVIRUS, COTRAL: ACCORDO CON I SINDACATI, NIENTE CASSA INTEGRAZIONE PER I DIPENDENTI

0
Cotral non farà riscorso alla cassa integrazione per i propri dipendenti. Azienda e organizzazioni dei lavoratori – Fit Cisl, Ugl, Uil e Filt Cigl - hanno definito ieri (2 aprile) in un...
incidente sulla prenestina

Grave incidente vicino Roma: operaio finisce in ospedale

0
Grave incidente sul lavoro ieri pomeriggio a Velletri, ai Castelli Romani, dove un operaio di 57 anni, originario di Cosenza, e' stato travolto da un autocarro ed e' ora in pericolo di...