Coronavirus, restrizioni prorogate fino al 13 aprile: ecco cosa cambia

0
Coronavirus, restrizioni prorogate fino al 13 aprile: ecco cosa cambia

ARTICOLI IN EVIDENZA

Restrizioni prorogate fino al 13 aprile. “Il Comitato tecnico scientifico ci invita a non abbassare la guardia. Dobbiamo programmare un ritorno alla normalità che deve essere fatto con gradualità e deve consentire a tutti, in prospettiva, di tornare a lavorare in sicurezza. Valorizzeremo ulteriormente i protocolli di sicurezza. Questo il nostro impegno”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, a quanto si apprende da chi è presente alla riunione, nel corso dell’incontro con le opposizioni.

Anche le scuole fino al 13 aprile “saranno sicuramente chiuse”: a dirlo è la ministra Lucia Azzolina secondo quanto apprende l’Ansa. La ministra invita quindi il mondo della scuola a continuare a puntare sulla didattica a distanza. E per quanto riguarda gli esami di Stato il ministro precisa: “Il confronto è aperto e a giorni saranno comunicate decisioni ufficiali in merito”.

Sarà la comunità scientifica a dirci quando riaprire, del tutto o in parte. C’è un comitato scientifico che dirà al governo quando potremo tornare alla normalità. Quello che posso dire è che quanto più saremo responsabili, stando a casa, prima riapriremo”, ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un’intervista a Fanpage.

“Arriverà il giorno che dimenticheremo questa pratica, ma per i prossimi tempi il distanziamento sociale, deve essere la nostra regola ferrea”, ha ribadito il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli ribadendo la necessità di continuare a rispettare le indicazioni del governo e delle autorità sanitarie per sconfiggere il virus.

È SUCCESSO OGGI...