Tam tam di delusione per le mascherine della Regione. I sindaci però curano distribuzione

0
Tam tam di delusione per le mascherine della Regione. I sindaci però curano distribuzione

ARTICOLI IN EVIDENZA

Il tam tam dei sindaci da stamane segnal delusione per le mascherine consegnate ieri ai comuni dalla Regione. Sono di scarsa efficacia e di difficile portabilità queste le accuse. Il lotto consegnato nei comuni Lazio,  è costituito da mascherine prodotte dall’azienda Montrasio Italia che sul suo sito spiega anche come indossarle, cioè inserendo le orecchie nelle due fessure presenti. Operazione non semplicissima. In ogni caso la taglia è unica. Realizzate in tessuto non tessuto, biocompatibile. Come scritto sul cellophane che avvolge ogni pacchetto da 50 pezzi queste mascherine sono in grado di filtrare batteri al 92%, e la loro efficacia è stata testata in laboratorio. Si tratta di un prodotto leggero monouso. I sindaci si aspettavano di meglio ma in ogni caso le stanno distribuendo.  Scrive il giovane sindaco di Cittaducale in provincia di Rieti , Leonardo Ranalli : “In molti mi state chiedendo dove poter prendere le mascherine in arrivo nei Comuni e faccio chiarezza dopo essere andato a ritirarle di persona. Trattandosi di protezioni leggere e monouso, e quindi non riutilizzabili, abbiamo deciso di darle in dotazione, e nella piccola misura disponibile, a categorie sensibili, tipo piccole attività commerciali rimaste come presidi territoriali. Le stesse, magari, potranno servire per darle a clienti sprovvisti di protezione. Dalla prossima settimana dovrebbero arrivarne altre, molto più pertinenti, che in base al numero saranno distribuite a domicilio per fasce di età e fragilità: soggetti immunodepressi e residenti nella fascia di età 70/80 anni. Poi ancora sarà la volta dei 60/70, 50/60 e così via”. Stesso discorso  viene dal sindaco di Ponzano Sergio Pimpinelli : “ Roba leggera utile solo per una volta, ho sentito i sindaci della zona Tiberina e sono molto perplessi dalla qualità della fornitura. In ogni caso si stanno utilizzando le consegniamo a negozi, farmacia, alle poste per stare in fila.. Lunedì arrivano le mille che abbiamo acquistato come Comune e sono mascherine ben più efficaci perché del tipo chirurgico, dotate di elastico. Saranno distribuite a tutte le famiglie lo stesso giorno e martedi”. Il Comune di Castelnuovo di Porto sta consegnando le mascherine regionali a Vigili Urbani, Rsa, commercianti.. “Sono monouso – dice il sindaco Riccardo Travaglini e sono già qualcosa, certo un pò di imbarazzo c’è quando consegniamo”. Roberto Barbetti sindaco di Capena aggiunge che “ non sono il massimo ma utili per quando si sta in fila  nei negozi. Nei prossimi giorni dovrebbero consegnare prodotti piu adeguati” Insomma in tempo di coronavirus non si spreca nulla, manco le maschere di Bunny il coniglietto come le ha definite il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.  

Luca Benigni

È SUCCESSO OGGI...

lavoro roma

Crolla solaio di un ristorante, un morto

0
Un uomo e' morto a seguito di un incidente avvenuto all'interno di un ristorante a Sonnino, in provincia di Latina. Secondo le prime informazioni, l'uomo sarebbe stato travolto dal crollo di un...