Le mostre di Cinque: la creatività immediata e complessa di Jim Dine al Palazzo delle Esposizioni

0
Le mostre di Cinque: la creatività immediata e complessa di Jim Dine al Palazzo delle Esposizioni

ARTICOLI IN EVIDENZA

Il Palazzo delle Esposizioni di Roma presenta uno dei maggiori protagonisti dell’arte americana che, con un  lavoro radicale e innovativo non riconducibile ad alcuna scuola, ha avuto un grande impatto sulla cultura visiva contemporanea.
Nella mostra antologica dedicata a Jim Dine (nato a Cincinnati, USA, 1935 )  realizzata  con l’artista e curata da Daniela Lancioni, sono esposte oltre 60 opere dal 1959 al 2016 provenienti da collezioni pubbliche e private, europee e americane. 

Una serie di video restituisce la memoria visiva dei celebri happening nei teatri improvvisati di New York (Judson Church e della Rueben Gallery) raccontati dallo stesso Jim Dine, mentre con video/interviste viene messa a fuoco la personalità dell’originale artista, espressione dei ruggenti anni 60/70 degli USA quando l’arte trasgrediva e sperimentava in varie forme innovative.  

Eppure nonostante la sua popolarità internazionale, Jim Dine non è catalogabile perché è sempre rimasto un indipendente alla ricerca di forme espressive nuove che vanno dai citati happening, alla pittura, alla scultura spesso intrecciata con utensili della vita quotidiana e con una particolare predilezione per gli oggetti di ferramenta che lui intreccia, salda compone e incolla in molte delle sue opere. 

Così come oggetti di abbigliamento dalle scarpe agli abiti quasi appesi alle tele pittoriche e infine per la sua serie di Pinocchi tratti dal legno quasi fosse affascinato dalla materia che finisce per esprimere o generare la vita. 

Una fantasia senza freno sorretta da una cultura ed una abilità artistica che ne fanno uno dei giganti dell’epos dell’arte  moderna.

La mostra sarà visitabile sino al 2 giugno e prevede un percorso impegnativo di almeno due ore per esaminare dal vivo queste opere e la loro “semplice” complessità

Giuliano Longo

È SUCCESSO OGGI...