WhatsApp, attenzione al “virus” di San Valentino: ecco l’ennesima truffa col rischio del credito azzerato

0
WhatsApp, attenzione al “virus” di San Valentino: ecco l’ennesima truffa col rischio del credito azzerato

ARTICOLI IN EVIDENZA

È stato definito il “virus di San Valentino“, ma si tratta dell’ennesima truffa che circola in questi giorni sulla piattaforma messaggistica più utilizzata al mondo: WhatsApp. Il rischio per i miliardi di utenti è di perdere dati sensibili e importanti, oltre al possibile azzeramento del credito residuo. Ma di che cosa si tratta?

L’ultima truffa architettata e diffusa su WhatsApp è apparsa proprio a pochi giorni dalla festa degli innamorati ed è stata denominata “virus di San Valentino”. Il meccanismo è molto semplice, ma le conseguenze per gli utenti possono essere serie. Sulla piattaforma arriva un messaggio da un numero sconosciuto contenente un codice di 6 cifre. Il testo del messaggio non è fisso ma variabile: generalmente, comunque, la richiesta è quella di inviare tale codice attraverso un sms. Nel momento in cui, però, si invia il codice allo sconosciuto, si apre la possibilità al malintenzionato di accedere all’account personale di WhatsApp e con esso a dati sensibili. La conseguenza infatti è l’accesso dello sconosciuto a tutte le chat, gli archivi e il profilo, con la possibilità stessa di eliminare l’account. L’alternativa migliore, dunque, è ignorare il messaggio e cancellarlo immediatamente.

In linea generale, ogni volta che arriva un messaggio da un numero sconosciuto contenente codici o link di rinvio è sempre bene evitare di rispondere o di cliccare sui link. Molto spesso, infatti, si nascondono truffe o virus che potrebbero compromettere il funzionamento di applicazioni o dispositivi tecnologici.

È SUCCESSO OGGI...

Ariccia in lutto per la scomparsa del sindaco Di Felice

0
Roberto Di Felice è deceduto in nottata presso l'ospedale Regina Apostolorum di Albano: aveva 62 anni, malato da tempo di una brutta malattia, aveva convissuto con la tremenda patologia al colon per...

Spaccio da Roma sud all’Abruzzo: presa banda

0
Nella giornata del 31 gennaio la Polizia di Stato, con il contributo delle  unità cinofile della Guardia di Finanza, ha dato esecuzione a 4 ordinanze di custodia cautelare, emesse dalla Procura della...

Fanno esplodere bancomat, paura alla periferia di Roma

0
Tentato "colpo" questa notte alle 3.15 in un bancomat all'esterno di una banca in via di Torrevecchia 1031, periferia della Capitale. Ignoti, dopo aver fatto esplodere il bancomat all'esterno di una filiale...

ROMA, CONTINUANO I DISAGI DELLA METRO A. D’UVA (IAI): “AMMINISTRAZIONE INCOMPETENTE, RAGGI VADA A...

0
«A Roma continuano senza sosta guasti e disagi della linea A della metropolitana.Infatti, dopo che l'anno scorso per mesi era stata chiusa dalla fermata Repubblica, creando un danno enorme a cittadini e...

Centinaia di famiglie escluse dai contributi per l’assistenza ai disabili gravi: la protesta dei...

0
“Come può una famiglia che deve accudire un malato di Sla, o di altre malattie degenerative, non rientrare nella graduatoria per accedere ai contributi per l’assistenza delle persone con disabilità gravissima? Sono...