Stadio Roma, la procura chiede archiviazione per Donnarumma (Acea)

0
Stadio Roma, la procura chiede archiviazione per Donnarumma (Acea)

ARTICOLI IN EVIDENZA

La procura di Roma ha chiesto al gip di archiviare la posizione di Stefano Donnarumma, l’amministratore delegato di Acea, indagato per corruzione nell’ambito di un capitolo legato al procedimento sullo Stadio della Roma.

Donnarumma era finito nel mirino dei pm dalla scorsa primavera perche’ si sospettava che “avesse sollecitato la societa’ Acea al conferimento di incarichi di consulenza legale allo studio dell’avvocato Camillo Mezzacapo per compensare Marcello De Vito, presidente dell’Assemblea capitolina, per il contributo dato alla sua nomina, quale amministratore delegato della societa’”. “Benche’ emerga chiaramente – si legge nella richiesta di archiviazione inoltrata dai pm – dalle conversazioni intercettate come questa fosse l’aspettativa, ed anche la pretesa, di Mezzacapo e di Gianluca Bardelli (imprenditore, ndr), tuttavia le indagini non hanno consentito di raccogliere gli elementi utili a sostenere che pari fosse l’intento di Donnarumma, il quale invece sembra aver agito, al di fuori di qualsivoglia accordo illecito, secondo la prassi seguita con riferimento anche ad altri professionisti”.

Donnarumma, poi, era stato oggetto di indagine anche in riferimento a due sponsorizzazioni da 25mila euro ciascuno, che Acea fece per i concerti di Natale 2017 e 2018 tenutisi presso l’Auditorium di via della Conciliazione.
Gli inquirenti sospettavano che questa dazione di denaro, promessa ed erogata da Donnarumma a De Vito, per il tramite di Mezzacapo, fosse il frutto di una corruzione, in virtu’ di un accertato rapporto di conoscenza tra il manager e il presidente dell’Assemblea capitolina. Sospetto che i legali dell’ad di Acea hanno dimostrato essere assolutamente infondato, anche perche’ Donnarumma non aveva nulla a che vedere con queste due sponsorizzazioni. E in effetti sono gli stessi pubblici ministeri, nella richiesta di archiviazione, a scrivere che la posizione del manager “in relazione all’erogazione di somme di denaro sotto forma di adesione a contratti di sponsorizzazione stipulata da Acea su sollecitazione di De Vito non ha trovato conferma nelle indagini che hanno rivelato come la decisione di stipulare i contratti in questione sia stata in realta’ assunta da Luca Lanzalone”.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, Raggi lancia video-bilancio: “fatti, non chiacchiere”

0
L'abbattimento a fine del 2018 di 8 villini abusivi riconducibili al clan Casamonica in zona Quadraro. Quello ancora da completate del tratto della Tangenziale Est di fronte alla stazione Tiburtina. Quattrocento nuovi...

Stadio Roma, la procura chiede archiviazione per Donnarumma (Acea)

0
La procura di Roma ha chiesto al gip di archiviare la posizione di Stefano Donnarumma, l'amministratore delegato di Acea, indagato per corruzione nell'ambito di un capitolo legato al procedimento sullo Stadio della...

Si cala da un appartamento con l’uso di un tubo: preso ladro acrobata a...

0
È stato arrestato dai Carabinieri mentre si calava da un appartamento di via Cesare Pavese, nel cuore del quartiere Eur, grazie all’uso di un tubo di gomma legato ad un balcone. A...

Scritte antisemite davanti al liceo Pascal. “Calpesta l’ebreo”

0
Svastiche, croci celtiche e scritte come"Calpesta l'ebreo" e "Anna Frank brucia". È quello che hannotrovato questa mattina gli studenti del liceo Pascal edell'istituto Largo Brodolini di Pomezia davanti all'ingressodella loro scuola. Un...

Velletri, presa banda di spacciatori: tra i fatti contestati la morte di un 35enne

0
I Carabinieri della Compagnia di Velletri,  supportati nella fase esecutiva da quelli del Gruppo di Frascati, dal Nucleo CC Cinofili di “Santa Maria di Galeria”, dal Nucleo Elicotteri CC di Pratica di...