Simulazione di reato, ricettazione e truffa: a Torpignattara la polizia smantella un’organizzazione di 6 persone

0
Simulazione di reato, ricettazione e truffa: a Torpignattara la polizia smantella un’organizzazione di 6 persone

ARTICOLI IN EVIDENZA

Gli Agenti del Commissariato “Torpignattara”, diretto da Giuseppe AMORUSO, sono intervenuti in Via Degli Angeli, presso un autodemolitore, dove hanno sorpreso un cittadino straniero intento a smontare un Mercedes classe E, 250 SW, di provenienza furtiva.

In  seguito ad  indagini, gli investigatori della Polizia di Stato hanno accertato che il proprietario del Mercedes, un autista N.C.C., ne aveva simulato il furto in seguito ad un danno meccanico ingente, presentando richiesta di risarcimento alla propria assicurazione. 

Il veicolo era stato fatto transitare prima in diverse officine per poi giungere a bordo di un carroattrezzi presso il deposito in argomento.

La tempestiva attività di indagine ha permesso di scoprire  una vera organizzazione composta da sei persone tutte poi indagate, a vario titolo, per simulazione di reato, ricettazione e truffa.

La titolare del deposito è stata inoltre deferita all’A.G. per mancanza di autorizzazione  per lo  smaltimento e stoccaggio di materiali speciali mentre il deposito è stato sottoposto a sequestro preventivo.

Sono in corso ulteriori attività di indagine al fine di ricostruire la provenienza degli ulteriori veicoli presenti nel deposito e le violazioni ambientali. 

 

È SUCCESSO OGGI...