Coronavirus, falsa notizia sassaiola: prof denunciato

0
Coronavirus, falsa notizia sassaiola: prof denunciato

ARTICOLI IN EVIDENZA

Non c’e’ stata ieri alcuna sassaiola a Frosinone contro studenti dell’Accademia delle belle arti. E il professore che aveva dato la notizia nel corso di una conferenza stampa, e’ stato denunciato per procurato allarme. La Digos si era mossa gia’ nella serata di ieri per indagare sulla veridicita’ dei fatti denunciati dal docente. Al termine delle verifiche, e’ stato accertato appunto che la notizia era assolutamente infondata. Il professore non aveva, in realta’, conoscenza diretta dei fatti ma aveva riferito informazioni raccolte da un’altra professoressa, la quale, a sua volta, l’aveva appresa attraverso un passa parola partito da una chat di studenti cinesi in Italia. A causa di un errato utilizzo del traduttore Google, il contenuto di tali conversazioni sul web, in cui si parlava genericamente di episodi di intolleranza verso cittadini cinesi che sarebbero avvenuti in questi giorni a Roma in seguito alla diffusione del coronavirus, si sarebbe trasformato in una vera e propria sassaiola contro gli studenti cinesi dell’Assemblea delle belle arti di Frosinone. Notizia, quindi, completamente falsa, che e’ costata al professore una denuncia per procurato allarme.

È SUCCESSO OGGI...